Poesie scelte da Scrivere.info

Lettera dall'Africa (Ruanda) - Dagli occhi di Dunkan

Ausilia Giordano

Impressioni

Nelll'infuocata terra del Ruanda
l'uomo mio amato descrive cruciali vissuti
di creature oppresse e indifese:

-Dunkan la propria immagine osserva
nello specchio d'acqua riflessa.

Lì si scontra col suo profondo e triste sguardo
reso ancor più cupo dalla crudezza della guerra.

La guerra. Cruenta disputa infinita
che narra con gli occhi di Dunkan
come l'arcano suo potere faccia dell'umano cuore
un teatro di scontri e di sventure.

Dallo spento sguardo di un bambino soldato
la storia scrive parole di sgomento e di morte.

Ora i suoi gelidi occhi osservano tra la polvere
in lontananza sembianze di corpi nel loro avanzare:
uomini e bambini come lui armati in assetto di guerra.

Sono per Dunkan soltanto disumane parvenze
senza volto a lui opposte per l'occulto mistero
che crea e alimenta l'odio tra gli uomini.

Ombre avverse da reprimere
ed annientare al lancio di bellici ordigni
o a decisi colpi di armi da fuoco
che l'adulto militare tra le mani gli pone.

Il suo cuore è divenuto strumento di guerra
modulato da un enigmatico filtro stregato.

La vita è dai occhi di Dunkan un'amara incolore fiaba
retaggio di soprusi e incalzante violenza.
Mosaico di deserti senza infanzia e senza sogni.

Orrore e spavento narrano ora i suoi occhi,
la tracotanza e l'oscenità dei subiti oltraggi
dicono le pene del suo inerme tormentato corpo
ancor di poche speranze detentore.

Troppe son le ferite acquisite degli scontri
e la polvere ancor gli copre gli occhi.

In questa tenda ospedale non hanno sosta
la mia speranza e la mia preghiera,
affinché gli Uomini Cultori della Pace
in un sol fraterno cuore uniti
concretizzino il Discorso in difesa della Vita.-

Ausilia Giordano | Poesia pubblicata il 02/06/09 | 2802 letture| 1 commenti

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Ausilia GiordanoPrecedente di Ausilia Giordano >>
 

Nota dell'autore:

«In difesa della Pace e della Vita.»

 

Creative Commons LicenseQuesta poesia è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons: è possibile riprodurla, distribuirla, rappresentarla o recitarla in pubblico, a condizione che non venga modificata od in alcun modo alterata, che venga sempre data l'attribuzione all'autore/autrice, e che non vi sia alcuno scopo commerciale.

1 commenti a questa poesia:
«Poesia ben scritta, equilibrata, significativa, porta a vedere l'anelito espresso nella nota con un'atteggiamento di condivisione ma non con partecipazione emotiva. Ciò non è necessariamente una pecca, in quanto poesia è ciò che in qualche modo, diretto o arcano, tocca l'intimo e lo scuote.»
Benedetta Cavazza Miciamalvina

  
Per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere
 
Ausilia Giordano ha pubblicato in questo sito:
 Le sue 22 poesie

La prima poesia pubblicata:
 Solo tu (25/03/06)

L'ultima poesia pubblicata:
 Fraterno Amore (27/01/18)

Una proposta:
 Oltre le "Filippiche" 3 (10/12/15)

La poesia più letta:
 Verso l'Africa (25/05/09, 5142 letture)

  


Ausilia Giordano

Ausilia Giordano

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…

Ha un blog…

Leggi il blog personale di questo autore!

Ha una biografia…

Ausilia Giordano Leggi la biografia di questo autore!

Ha pubblicato…

Festa del Papà
Autori Vari
Poesie per celebrare la Festa del Papà
Pagine: 34 - Anno: 2008
ISBN:


Festa delle Donne 2009
Autori Vari
Poesie per la Festa delle Donne. Il lato femminile della poesia
Pagine: 50 - Anno: 2009
ISBN:


San Valentino 2009
Autori Vari
Poesie d'amore per San Valentino
Pagine: 68 - Anno: 2009
ISBN:


Festa delle Donne 2010
Autori Vari
Poesie per la Festa delle Donne. Il lato femminile della poesia
Pagine: 107 - Anno: 2010
ISBN:




Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie scelte più recenti nel sito:

 

Copyright © 2018 Scrivere.info