Poesie scelte da Scrivere.info

SOS dal pianeta terra

Sara Acireale

Natura

L’uomo
ha distrutto tutto:
i fiumi, i laghi, il mare.

Un SOS
manda la terra,
vuole essere salvata
ma c’è l’effetto serra.

La natura
a poco a poco muore,
si seccano i ruscelli,
non cantano gli uccelli.

I bimbi
più non giocano
felici su un bel prato.

Non sbocciano le rose,
non volano farfalle.
Lo smog rovina l’aria,
l’industria tutto inquina.

Anche il sole è malato,
c’è il buco nell’ozono.
Tutto si secca e muore,
e questo è un gran dolore.

Nelle spiagge
c’è il catrame,
si sciolgono i ghiacciai,
l’umanità si trova
in un mare di guai.

Potenti della terra
io mi rivolgo a voi,
se l’umanità perisce,
perirete anche voi.

Sara Acireale | Poesia pubblicata il 27/04/09 | 7477 letture| 8 commenti

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Sara AcirealePrecedente di Sara Acireale >>
 

Nota dell'autore:

«Oggi si sente parlare molto di DISASTRO AMBIENTALE, EFFETTO SERRA, BUCO NELL’OZONO, ma secondo il mio parere non si fa molto per risolvere il problema. Fino a quando gli uomini saranno asserviti al "Dio Mammona" non si capirà bene il problema.»

 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.


8 commenti a questa poesia:
«un richiamo col cuore ad alto stile poetico... meraviglioso il pensiero che con l'anima si condivide una natura incantevole che purtroppo per alcuni va a regredire... molto bella e sentita... complimenti FANTASTICA AUTRICE...è UN'OTTIMA POESIA»
Splendido Leotta Michele

«Tema più che mai attuale, in questa bella e profonda poesia. Ma forse timidi segni stanno apparendo. C'è la voglia di ritornare alla terra a una vita semplice anche se con il cellulare. io sono ottimista, credo che con la tecnologia di internet, le coscienze si smuoveranno rapidamente. Complimenti poetessa, anche questa poesia è un grande messaggio e aiuta a migliorare!»
rosanna gazzaniga

«Come sempre versi stupendi che si uniscono a pensieri nobili, dell'anima, bellissima, complimenti»
Emanuele Martina

«una verità ben espressa in versi di poesia... e nulla è cambiato... e nulla cambierà fino a quando il Dio denaro sarà venerato... molto bella»
Giacomo Scimonelli

   «Prova di grnde capacità descrittiva, poesia- manifesto sul degrado ambientale al qujale tutti concorriamo, solo spogliandoci del consumismo e modernismo falsi concetti del progresso inculcatoci dai media potremo veramente operare la rivoluzione culturale e smetterla di fare da ingranaggio per le maccine dei potenti, solo quando rinunceremo a tutte le comodità tornando ad una vita agreste parca e naturale le industrie cesseranno di produrre gas velenosi e scorie indistruttibili e immondizie eterne che hanno ammantato il pianeta, in cuor mio recito il mea culpa mea grandissima culpa. complimenti poeta dallo spirito combattivo, ribelle dolce e generoso. Fiocco segnalazione e quant'altro di bello possa testimoniare la tua grande poesia.»
PULSE Morganti Paolo

«La poesia riporta un argomento molto importante, ma il problema non risiede solo nei "potenti della terra" o nel dio- mammona. Il problema risiede in coloro che hanno reso potenti i potenti (dio- mammona compreso)»
Azar Rudif

«Fa male leggere questi versi – eppure sono la realtà di oggi – chissà come veramente andremo a finire!.»
Berta Biagini

«...e no, cara poetessa, i potenti non moriranno loro hanno anche i rifugi atomici alla bisogna e se la terra arrivasse al collasso e fosse disponibile una sola astronave con mille posti per cercar salvezza sarebbero ancora loro i soli passeggeri. Gli uomini continueranno a servire Mammona, capiranno e se ne fregheranno. Fortunatamente la Natura ha in sé una forza che l'uomo non potrà vincere, giungendo probabilmente all'autodistruzione.»
Carlo Fracassi


Per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere
 
Sara Acireale ha pubblicato in questo sito:
 Le sue 19 poesie

La prima poesia pubblicata:
 Tempesta (30/09/08)

L'ultima poesia pubblicata:
 L’universo ci farà sognare (09/01/18)

Una proposta:
 L’alba del domani (30/05/16)

La poesia più letta:
 Un amico è come il sole (09/07/09, 18804 letture)

  


Sara Acireale

Sara Acireale

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…

Ha una biografia…

Sara Acireale Leggi la biografia di questo autore!



Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie scelte più recenti nel sito:

 

Copyright © 2018 Scrivere.info