Poesie scelte da Scrivere.info

Come l’amore e la pioggia di marzo

Francesco Falconetti

Impressioni

Seppure l’amore, sì l’amore!

potrebbe avere ottime ragioni per illuminare le stelle
- Ishtar non troverebbe su questo nulla da ridire -
ed il faro della luna potrebbe scandire
l’arco asintotico dei nostri battiti dipinti sul blu

io,
chiederei alla stella del mattino se crede
che l’orizzonte curvi veramente quando viene deflesso
o se, piuttosto, sei tu che rendi parallele le onde del mare

che scandiscono l’amore dei tuoi occhi neri, o d’altro colore (non ricordo bene)
sulle lenzuola ed i cuscini bianchi
che stendi al Sole a primavera.

E poi, quando mi guardi,
- l’orma degli zigomi snocciolano luci e viole -
vengono fuori incanti,
e fiori e tulipani e lucciole e nocciole,

che fanno dimenticare la pioggia che cade, come la pioggia di marzo che cade, fitta, a mezzanotte.

Francesco Falconetti | Poesia pubblicata il 09/03/20 | 270 letture| 1 commenti

 
<< SuccessivaPrecedente >>
Precedente di Francesco Falconetti >>
 

Nota dell'autore:

«Ishtar è la dea dell’amore. Il testo si relaziona a persona di pura fantasia.»

 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.

1 commenti a questa poesia:
«Il poeta ha confezionato proprio una bellissima poesia, con le giuste pause, un alone di incanto e di mistero, immagini vivide (si riescono a vedere anche i colori del cielo, dei cuscini e dei fiori e si sente il profumo di bucato appena steso e di nocciole), un lessico inusuale perché scientifico, un modo di cantare l’amore senza banalità o smancerie eccessivamente romantiche. Verso dopo verso il quadro si materializza davanti agli occhi del lettore ed è magnifico!
Molto apprezzata!»
carla vercelli

  
Per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere
 
Francesco Falconetti ha pubblicato in questo sito:
 Le sue 13 poesie

La prima poesia pubblicata:
 Anime scagliate in cielo (02/02/13)

L'ultima poesia pubblicata:
 Come l’amore e la pioggia di marzo (09/03/20)

Una proposta:
 Amarilli (12/11/18)

La poesia più letta:
 Zina non conosceva il colore del mare (29/05/13, 4982 letture)

  


Francesco Falconetti

Francesco Falconetti

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…

Ha una biografia…

Francesco Falconetti Leggi la biografia di questo autore!



Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie scelte più recenti nel sito:

 

Copyright © 2020 Scrivere.info