Poesie scelte da Scrivere.info

Love story

Giuseppe Mauro Maschiella

Amore

Su un soffio del vento,
l’amore, nel cuore mi
entra con violenza,
prende la chiave e
chiude la stanza.
All’interno un ciclone,
vortici, fulmini,
tempeste d’amore
ed improvvisa
come un tuono,
scoppia la passione.
Vestiti buttati o strappati,
coperte e lenzuoli intrecciati,
baci, abbracci, sospiri, calore,
come pazzi facciamo l’amore.

Poi vedo il riflesso del mare,
un colore tra il blu ed il verde
smeraldo nei tuoi occhi,
accarezzo i biondi capelli,
sento in testa dolci suoni,
delle campane i rintocchi.
Mi ami? Ti amo!
Chiudi gli occhi profondi
ascolto i tuoi sogni,
nudo è il corpo di Venere,
un angelo accanto al mio cuore,
con te è dolce vivere
o morir senza morire.

In tante primavere, estati e stagioni,
dove non abbiamo fatto l’amore?
Nei boschi, fra alberi e rovi,
canti di usignoli, uccelli
che volano via, anima mia!
Nei prati, tra i fiori,
profumo di viole, l’amore!
Sui monti, nel vento
guardando i tramonti, l’amore!
Al mare, dune di sabbia che graffia,
profumo di sale, raggi di sole, l’amore!
E nei sogni quando la fantasia parte,
tra le stelle, sulla Luna e su Marte, l’amore!

Certo, a volte ci siamo fatti del male,
incomprensioni, litigi, lacrime,
dolore nel cuore. Silenzi!
Ma i silenzi d’amore
sono urli e grida
e sempre rifiorisce
primavera nella vita.
E i tuoi piedi tornano
a percorrere la strada dei fiori,
una strada coperta da mille baci.
E Il silenzio è un rumore lontano
e l’alzarsi del sole incendia il cuore.
Quindici anni di noi, amore mio!
Sei la stella più bella, la mia vita
e i miei sogni infiniti.
Nei tuoi occhi è il riflesso di un fiore,
nelle labbra il tuo canto d’amore:
Mi ami? Ti amo!

Giuseppe Mauro Maschiella | Poesia pubblicata il 12/04/19 | 1356 letture| 1 commenti

 
<< SuccessivaPrecedente >>
Precedente di Giuseppe Mauro Maschiella >>
 

Nota dell'autore:

«Alla mia compagna.»

 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.


1 commenti a questa poesia:
«un canto d’amore all’amata
versi di passione, momenti di una vita
felice insieme
molto bella e apprezzata!»
Stefana Pieretti

  
Per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere
 

Giuseppe Mauro Maschiella

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…

Ha una biografia…

Giuseppe Mauro Maschiella Leggi la biografia di questo autore!



Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie scelte più recenti nel sito:

 

Copyright © 2020 Scrivere.info