Poesie scelte da Scrivere.info

Legati da miele di roccia e d’oceano

Jim27

Amore

Radici e aggrappati,
come il capricorno
su vertici di roccia.

Radici e resina di mani
che si attaccano, abbracciano, allacciano
ad ulivi e nodi di labbra,
legato a grumi di terra profumata.

Sai, non c’è distanza:
settembre è ancora tempo di scogli
di mare e desideri di bene
che non si staccano, edera su edera.

Appiccicati di miele d’oceano
saremo senza spazi
a grondare sudori di stella
a scambiarci di gocciole i culmini.

Jim27 | Poesia pubblicata il 09/02/19 | 431 letture

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Jim27Precedente di Jim27 >>
 
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.

Per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere
 
Jim27 ha pubblicato in questo sito:
 Le sue 6 poesie

La prima poesia pubblicata:
 Rammendarono di seta i miei occhi (01/02/15)

L'ultima poesia pubblicata:
 Dove abitano le stelle (13/04/19)

Una proposta:
 Legati da miele di roccia e d’oceano (09/02/19)

La poesia più letta:
 Piccola vibrazione (16/11/15, 1320 letture)

  


Jim27

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…

Ha una biografia…

Jim27 Leggi la biografia di questo autore!



Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie scelte più recenti nel sito:

 

Copyright © 2019 Scrivere.info