Poesie scelte da Scrivere.info

L’ultima eclissi

moreno marzoli

Morte

C’è silenzio, è notte, guardo il cielo,
e la luna travestita sotto un velo,
eclissava il sole vestito di nero.

Non reclamo o prego per la mia sorte
perché al sopraggiungere della morte
immobile sarò abbracciato alla croce.

E tu gelida terra disseminata di croci
ricopri un umile guerriero e le sue radici
angeli marmorei alati posti a vigilare.

E tu campana suona e accendi le candele
lucciole brillano come polvere di stelle,
laggiù dove il sole non sorge, il vento si riposa.

moreno marzoli | Poesia pubblicata il 08/02/19 | 493 letture| 7 commenti

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di moreno marzoliPrecedente di moreno marzoli >>
 

Nota dell'autore:

«La morte non esiste, i ricordi si.
cit. Epicuro
“Quando noi viviamo, la morte non c’è. Quando c’è lei, non ci siamo noi”.
»

 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.

7 commenti a questa poesia:
«versi che fanno riflettere... in effetti scrivere una poesia
con consapevolezza della morte, non è da tutti,
e tu poeta, ci sei riuscito e mi hai commosso!»
Marinella Fois

«Quattro terzine di grande impatto riflessivo...
Abile l’Autore a dipingere versi che ti sanno portare oltre il primo pensiero ...
e ti adagia sul letto della riflessione profonda della nostra vita...
Tutta la nota fa da cornice suggestiva al testo poetico... fino all’ultimo verso che ha l’odore pieno della giusta pace dell’anima...
Molto apprezzata...»
Antonio Biancolillo

«Terzine ben costruite... suggestiva e coinvolgente
l’immagine della morte come l’ultima eclissi.»
Alberto De Matteis

«La morte descritta in versi che colpiscono
l’anima,
bravo il poeta che fa riflettere
chi legge sulla inevitabile fine»
Pino Gaudino

   «poesia intensa che prende
il lettore tanto intensa è
la nota molto apprezzata»
carla composto

«bella e ben scritta in ogni verso
immagini che si susseguono con la consapevolezza
della triste realtà della morte
apprezzata!»
Stefana Pieretti

«Versi che mi hanno toccato nel profondo... pensieri che coinvolgono e non potrebbe essere altrimenti, quando si parla della morte... fiera consapevolezza in ogni verso... quattro strofe armoniose e ben scritte che catturano l’attenzione del lettore... complimenti»
Giacomo Scimonelli


Per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere
 
moreno marzoli ha pubblicato in questo sito:
 Le sue 6 poesie

La prima poesia pubblicata:
 Verità (26/03/11)

L'ultima poesia pubblicata:
 Emergenza versi (26/03/19)

Una proposta:
 L’ultima eclissi (08/02/19)

La poesia più letta:
 Verità (26/03/11, 7235 letture)

  


moreno marzoli

moreno marzoli

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…

Ha una biografia…

moreno marzoli Leggi la biografia di questo autore!



Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie scelte più recenti nel sito:

 

Copyright © 2019 Scrivere.info