Poesie scelte da Scrivere.info

"Il respiro delle streghe"

Stefano Canepa

Riflessioni

Le streghe respiravano sempre
quando la luce calava
e io non ero pronto
a nascondere i miei pensieri

Restavo in silenzio
impreparato di fronte al male
e alla cancrena
che colpiva la carne al buio

Mentre la luna restava
nel cielo sorpresa dal vento
la notte perdeva
i suoi sogni di stella

E il mattino sembrava lontano
anche quando fuggivo
trionfante di dolore
sulle mie ginocchia stanche

Di amare le ombre.

Stefano Canepa | Poesia pubblicata il 09/01/18 | 431 letture

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Stefano CanepaPrecedente di Stefano Canepa >>
 

Nota dell'autore:

«Immagine: witch_by_toshia_san»

 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.


Per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere
 
Stefano Canepa ha pubblicato in questo sito:
 Le sue 62 poesie

La prima poesia pubblicata:
 "Dimenticami pure" (16/06/11)

L'ultima poesia pubblicata:
 "Segreti d’oltrebosco" (25/05/18)

Una proposta:
 "L’oscuro ritorno" (04/09/17)

La poesia più letta:
 "Dimenticami pure" (16/06/11, 7799 letture)

  


Stefano Canepa

Stefano Canepa

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…

Ha una biografia…

Stefano Canepa Leggi la biografia di questo autore!



Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie scelte più recenti nel sito:

 

Copyright © 2018 Scrivere.info