Nuovi autori:

Archivio poesie:

Gli autori:

Poesie scelte da Scrivere.info

Satori

Pagu

Spiritualità

Del risveglio ora siamo sovrani,
concreto appare il significato tanto cercato,
girotondi di emozioni ricamano
la pelle levigata da un fresco vento.

Allunghiamo l'attimo, la concezione del profondo,
non v'è distrazione se le parole il cuore ama,
erravo nell'ammirar lo sguardo tuo prima d'ora
legato a quel che vedevo dalla fantasia dipinto.

Ti chiedo mio tempo di frenare la corsa tua,
un secondo di gioia, che la vita possa colmare
quel bisogno che ho di essere vero nel vero,
che questa supremazia diventi di me l'aspetto, la sua figura.

E sarò sempre io o chiunque altro, poca è l'importanza
se del reale siamo cantori innocenti o discepoli,
meno stretto è lo spazio dove vivo e penso,
e lo divido con te che ti ho letto dentro l'anima mia in attesa.

Pagu | Poesia pubblicata il 20/06/17 | 312 letture| 9 commenti

 
<< SuccessivaPrecedente >>
Precedente di Pagu >>
 

Nota dell'autore:

«Quanto tempo per cercare la verità che, in realtà, è sempre stata vicina a noi, vicino a quella durezza del cuore che ha impedito l'evoluzione del nostro io più profondo.
Pagu.
»

 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.


9 commenti a questa poesia:
«Arrivare a raggiungere la realtà per sentirsi veri nel vero...è riuscire a scavare nel profondo della propria anima ed elevarla al più alto grado di spiritualità, non importa sotto che sembianze, se si sarà la stessa persona o un'altra dopo questa trasformazione. Versi profondamente spirituali.»
Rosanna Peruzzi

«Questi versi s'innalzano al cielo, liberi di volare, di assaporare quello che sa di infinito, di fermare un solo attimo di tempo ma che sa donare ancor più di ciò che il tempo in secondi dona. Un risveglio dell'anima che ora vede e sente con gli occhi della stessa anima e sempre con i suoi occhi dovremmo osservare il mondo in ogni magico suo istante di vita per imparare ad amare ciò che va oltre la vita e che vive dentro e fuori di noi. Plauso per i meravigliosi e preziosi versi.»
Angela Schembri

«Profondi versi che attraggono il lettore, per il tema trattato con delicatezza di versi. Apprezzata la consapevolezza del cercare il proprio ego spirituale.»
Marinella Fois

«un granello di consapevolezza per accorgersi che ciò che cerchiamo è stato sempre a noi vicino... la ricerca della verità che dura una vita in un attimo arriva e ci apre un orizzonte a noi sconosciuto ...una lirica pregna di spiritualità bella ed apprezzaata che arriva al lettore donando un senso di pace...
elogio al bravo autore»
carla composto

«E' vero, troppo sovente non riusciamo a vedere ciò che abbiamo vicino a noi, sotto gli occhi e andiamo alla ricerca lontano quando la verità si trova dentro di noi e se vogliamo ci risvegliamo ... piaciuta tantissimo questa lirica spirituale sia nella sua scorrevolezza che nel suo contenuto, complimenti all'autore.»
Maria Luisa Bandiera

   «Quanto tempo si perde nella ricerca della verità, che spesso è molto vicina ...tempo che invece, può portare l'essere umano ad essere più flessibile e meno indurito dagli eventi. Un versificare intenso teso alla sacralità della vita e un invito ad essere più se stessi con meno orpelli di carattere esistenzialista. Versi eleganti e veritieri, che ho molto ammirato!»
anna di principe

«Sempre opere complesse e filosofiche che il poeta riesce a proporre all'attenzione del lettore e che offre spunti di profonda riflessione...
Penso qui si parli di quanta la fatica di ricercare la pace e la calma interiore... esplorando l'ignoto
che ci circonda... e quanto la soluzione sia tanto vicino a noi.»
zani carlo

«Il Poeta chiede al tempo di frenare la sua corsa per permettergli di arrivare a distinguere quel "granello di verità"che in tanti inseguiamo. Arrivare al Satori, alla consapevolezza della realtà, significa raggiungere un alto grado di spiritualità... La spiritualità (secondo me) non va confusa con la religiosità e con l'osservazione dei riti ma col raggiungere "lo stato del Buddha". Non è facile ma bisogna provarci. Si tratta di una conoscenza profonda, di prendere coscienza di ogni cosa, del sé e dei fenomeni che ruotano attorno. Con questi versi il Poeta ci fa entrare un po' nel suo mondo, nella sua cultura e nella sua analisi riflessiva.»
Sara Acireale

«È il tuo un sentire mistagogo, in un concetto filosofico
della vita e dell'amore.
Un percorso vissuto dentro, con le incongruenze e i dubbi che il tempo
trascina nel suo inesorabile fluire.
Non esiste una scissione tra la luce o il baratro tra l'urlo o il silenzio,
ma contemporaneamente un morire e un rinascere.
Il mio ammirato elogio.»
Eolo


Per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere
 
Pagu ha pubblicato in questo sito:
 Le sue 17 poesie

La prima poesia pubblicata:
 Statua (29/03/14)

L'ultima poesia pubblicata:
 Satori (20/06/17)

Una proposta:
 Tutte le vie del mondo (14/03/17)

La poesia più letta:
 Astruso nutrimento (27/02/15, 2119 letture)

  


Pagu

Pagu

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…

Ha una biografia…

Pagu Leggi la biografia di questo autore!



Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie scelte più recenti nel sito:

 

Copyright © 2017 Scrivere.info