Poesie scelte da Scrivere.info

Io sono rondine

Marcella Usai

Introspezione

Groviglio
d’avidi pensieri
non distoglietemi dalla luce
invisibili esseri
parassiti d’energia
scostatevi
non voglio darvi
in pasto
la mia allegria.
L’estate incombe
vedo stormi di
fenicotteri col loro
rosa infiammato
solcare il cielo.
Tripudio d’armonia
in anelito di vita.
Bramo equilibrio tra
carne e spirito
non accecarmi luce.
Volteggio sull’altalena
sospesa dall’io
a tratti
manca il fiato.
Questa veste é
troppo stretta.
Voglio tornare
rondine
così l’estate sarà
amica mia.

Marcella Usai | Poesia pubblicata il 15/05/17 | 748 letture| 5 commenti

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Marcella UsaiPrecedente di Marcella Usai >>
 
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.

5 commenti a questa poesia:
«Entusiasmanti voli di pensieri, simili ai volteggi d’una rondine, si spargono per l’aria, al fine di trovare più spazio e libertà d’espressione interiore.
I volatili si alzano dai nidi sui tetti e dalle menti delle persone, proprio come fa la poetessa, seguendo le rotte d’ogni intima sensazione. Alla fine, restano sempre le emozioni, quelle suscitate dalle voci del presente e quelle proiettate in uno speranzoso futuro, fatto di allegria e leggerezza nel guardare, con fiducia, la vita. Una lirica sulla necessità dell’anima, bisognosa d’essere accolta e compresa!»
Galante Arcangelo

«Quando ci si sente stretti, in vesti che non desideriamo, cerchiamo libertà come voli di rondini.
Bella poesia.»
Marinella Fois

«apristi un fiore, con questa di vita e amore che esonda di rugiada e il giorno spinge in alto il sole sui petali, s’arresta
l’affondo dentro nuvole e adesso piove.
Francesco Cau»
FrancescoCau 47

   «Sentirsi liberi di volare come le rondini... di allontanare i pesi della vita almeno col sogno ad occhi aperti... distrarsi un po' e lasciare i problemi a terra, da affrontare quando si ritorna dal volo liberatorio e più forti. Piaciuta moltissimo!»
Maria Fiorella Corazza

«i pensieri, gli affanni a volte ci tengono prigionieri ma l'anelito alla vita ci
porta a volare in alto come le rondini, metafora bellissima, il mio elogio all'autrice.»
emiliapoesie39


Per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere
 
Marcella Usai ha pubblicato in questo sito:
 Le sue 4 poesie

La prima poesia pubblicata:
 Primogenito (19/04/17)

L'ultima poesia pubblicata:
 La bussola del cuore (27/02/18)

Una proposta:
 Io sono rondine (15/05/17)

La poesia più letta:
 Maternità (24/06/17, 1303 letture)

  


Marcella Usai

Marcella Usai

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…

Ha una biografia…

Marcella Usai Leggi la biografia di questo autore!



Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie scelte più recenti nel sito:

 

Copyright © 2018 Scrivere.info