Poesie scelte da Scrivere.info

La paura

Francesco Paolo Catanzaro

Riflessioni

Solo questo mi spaventa,
solo questa direzione porta ansia alla vita:
che un giorno non possa ricordare più
qual'è la meta da raggiungere.

Mi vedrò fra i lacci del tempo
caduto nelle trappole del nichilismo
dove anche un sussurro del vento
riesce a completare l'azione
e nulla rimane del suo passaggio,
nulla, come orma cancellata dal mare
orma impressa sulla riva
creduta in attesa
di essere baciata dall'onda peregrina.

Francesco Paolo Catanzaro | Poesia pubblicata il 19/04/17 | 524 letture

 
<< SuccessivaPrecedente >>
Precedente di Francesco Paolo Catanzaro >>
 
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.

Per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere
 
Francesco Paolo Catanzaro ha pubblicato in questo sito:
 Le sue 21 poesie

La prima poesia pubblicata:
 Dammi un bacio (23/11/11)

L'ultima poesia pubblicata:
 La paura (19/04/17)

Una proposta:
 In memoria di Garcia Lorca (19/08/16)

La poesia più letta:
 Sensualità (28/12/11, 5482 letture)

  


Francesco Paolo Catanzaro

Francesco Paolo Catanzaro

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…

Ha una biografia…

Francesco Paolo Catanzaro Leggi la biografia di questo autore!



Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie scelte più recenti nel sito:

 

Copyright © 2018 Scrivere.info