Nuovi autori:

Archivio poesie:

Gli autori:

Poesie scelte da Scrivere.info

Ladro di sogni

Luciano Capaldo

Riflessioni

E, con tentacoli addestrati
inizia lentamente nel mélange
dei suoi colori... il giorno,
le sue sinuose movenze.

E, d’un tratto poi
intona un canto allegro
e, continua rapsodico,
quasi matto,
ti abbraccia, t'inebria
ti fa volare e volteggiare,
tu... sottosopra ormai,
ti ricomponi, ma ti ritrovi
da esso derubato
d’ogni prezioso sogno
della tua geniale notte!

Luciano Capaldo | Poesia pubblicata il 16/02/17 | 415 letture| 14 commenti

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Luciano CapaldoPrecedente di Luciano Capaldo >>
 

Nota dell'autore:

«***La notte divento un genio nei miei sogni, al mattino, invece, mi sveglio ed il giorno già lavora per derubarmi. Forse…devo sognare di più!***»

 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.

14 commenti a questa poesia:
«La notte complice di sogni grandiosi e poi al risveglio il giorno che ci mette davanti alla realtà non sempre edificante... lirica apprezzata. Complimenti al poeta»
Anna Rossi

«Il giorno ruba i sogni che la notte regala... vi è la sensazione di essere traditi... e mi sovviene una bellissima canzone " Col tempo" e in particolare la parte finale: "Col tempo sai, col tempo tutto se ne va, e ti senti il biancore di un cavallo sfiancato, in un letto straniero ti senti gelato, solitario ma in fondo in pace col mondo... e ti senti ingannato dagli anni perduti... e allora tu, col tempo sai... non ami più". Versi che fanno riflettere.»
Rosanna Peruzzi

«Il giorno che con i suoi tentacoli ruba i sogni... bella rappresentazione poetica del risveglio, delle prove quotidiane. Elogio»
Franca Mugittu

«I sogni fanno volare verso cieli infiniti, nelle profondità di mari insondabili, in piena libertà, con le ali della fantasia. Tutto sembra reale, ma ogni cosa si dissolve ai primi albori del nuovo giorno.
Interessante e poetica descrizione piaciuta ed apprezzata.»
Alberto De Matteis

«La notte è complice dei nostri sogni. Di notte tutto diventa possibile e i sogni ci fanno volare verso il cielo infinito, verso spazi immensi. Però la notte è breve, troppo presto arriva il giorno derubandoci dei nostri sogni. Niente paura, ci sarà un'altra note e poi un'altra ancora e i sogni continueranno all'infinito.»
Sara Acireale

«La notte sono re della mia vita ...
la libertà che essa concede, il passaporto universale
su cui viaggiare, tra piccoli e grandi desideri.
Il giorno sì, è una frontiera ... ci arresta derubandoci dell'unica merce
senza dazio ... il diritto alla felicità!»
Patrizia Ensoli

«Originalità, bellezza, musicalità... non manca proprio nulla in questa poesia, preziosa come un sogno rubato alla notte che vive anche di giorno. Complimenti al poeta.»
Pagu

   «Carissimo poeta, per prima cosaa ti ringrazio per aver commentato alcune mie modeste poesie, e poi mi limito a dirti che le tue opere sono molto, ma molto belle. Mi limito a questo; d'altra parte è inutile ripetere quello che tu hai già scritto, un cordiale saluto.»
Bruno Guidotti

«Nella notte si sogna e spesso sono bei sogni, quasi costruiti con genialità...sogni accattivanti, che donano benessere ed energia vitale ...ma all'arrivo del giorno evaporano, lasciandoci soli. Una lirica
coinvolgente, che lascia un'amara riflessione dal momento che oppressi da una difficile realtà l'essere umano si aggrappa ai sogni per affrontare il domani con speranza e luce favorevole. Il bravo Poeta sorprende sempre con i suoi guizzi ispirativi, che lasciano impronte nel lettore. Il mio plauso per lo stile e contenuto!»
anna di principe

«di notte tutto è più semplice i desideri si avverano ...il giorno riporta tutto come prima ci deruba deglia attimi silenti vissuti nel buio
versi intensi e belli il mio elogio»
carla composto

«La notte ci culla attraverso i sogni, ma che al risveglio spariscono senza lasciare traccia alcuna.»
Donato Leo

«La notte ci rende quasi infallibili... ci rende dei geni dentro i nostri sogni ...peccato che poi il giorno riesca a derubare tutti gli istanti che nel sogno si sono vissuti... il giorno tante volte inganna e comunque ci riporta giustamente con i piedi a terra... bei versi... ottima riflessione»
Giacomo Scimonelli

«Il risveglio ti mette davanti alla realtà e ti ruba l'incanto del sogno, sogno rubato.
Bellissima poesia.
Intensamente piaciuta!
Complimenti al poeta!»
Paola Paolina Segatto

«E' passata una notte che ti ha regalato sogni preziosi, ma poi con i suoi colori, con movenze sinuose arriva il giorno che ti abbraccia e t'inebria, ti fa volare e tu alla fine ci stai ma ti accorgi che esso ti ha rubato quei sogni. Ed ecco che la vita ti dà e ti toglie e tu ti barcameni fra sogno e realtà e il più delle volte ti senti derubato di qualcosa che credevi di aver conquistato ed invece era solo illusione. Molto bella questa lirica, incisiva e riflessiva. Complimenti autore.»
Ela Gentile


Per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere
 
Luciano Capaldo ha pubblicato in questo sito:
 Le sue 12 poesie

La prima poesia pubblicata:
 Rughe (30/07/15)

L'ultima poesia pubblicata:
 Empatia (06/06/17)

Una proposta:
 L'esclusione (14/04/17)

La poesia più letta:
 Quello che sei per me (11/08/15, 2224 letture)

  


Luciano Capaldo

Luciano Capaldo

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…

Ha una biografia…

Luciano Capaldo Leggi la biografia di questo autore!



Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie scelte più recenti nel sito:

 

Copyright © 2017 Scrivere.info