Poesie scelte da Scrivere.info

Ti ho vista

Maria Vittoria Spinoso

Famiglia

Ti ho vista

Ti ho vista lì seduta,
lo sguardo tuo vigile perduto,
la testa imbiancata,
le mani sotto uno scialle rosa.

Ti ho visto sola, tenera e smarrita...
le ruote grosse della tua poltrona...
sembravi una bambina!

Tu ci insegnasti allora a camminare...
Adesso sono io
che ti porto là dove
mi dici vuoi andare .

Eppure tu sapevi regalare
quel tuo chiaro sorriso,
che germogliava amore.

I nipotini li volesti accanto,
per insegnare loro
Il tuo ultimo canto.

Da loro tu volevi quel bacino
che definisti: ”uno zuccherino”

Mi manchi, mammi, e tu non sai quanto.

Maria Vittoria Spinoso | Poesia pubblicata il 08/01/17 | 921 letture

 
<< SuccessivaPrecedente >>
Precedente di Maria Vittoria Spinoso >>
 
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.

Per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere
 
Maria Vittoria Spinoso ha pubblicato in questo sito:
 Le sue 4 poesie

La prima poesia pubblicata:
 Autunno (03/10/14)

L'ultima poesia pubblicata:
 Ti ho vista (08/01/17)

Una proposta:
 Vecchie mura (26/02/15)

La poesia più letta:
 Tu che mi chiami amore (31/01/16, 1620 letture)

  


Maria Vittoria Spinoso

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…

Ha una biografia…

Maria Vittoria Spinoso Leggi la biografia di questo autore!



Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie scelte più recenti nel sito:

 

Copyright © 2018 Scrivere.info