Nuovi autori:

Archivio poesie:

Gli autori:

Poesie scelte da Scrivere.info

Nutrice estrosa

Cristiano De Marchi

Natura

Di madre in madre
di terra in terra
violento come acqua
possente come fuoco,
leggero simil neve
triste cullar di pioggia.

T'osservo e ti calpesto
t'ammiro nei colori
io figlio di un abbraccio
nell'universo sperso.

E poi chi sono?
Neonato abbandonato
uomo dell'eterno
ove tu,
nutrice estrosa,
creasti un nuovo cielo
per l'anima preziosa.

Di madre in madre
a te levo il pensiero,
sfamato d'ogni tuo frutto
dissetato dal tuo stil perfetto.

Cristiano De Marchi | Poesia pubblicata il 02/10/16 | 613 letture| 4 commenti

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Cristiano De MarchiPrecedente di Cristiano De Marchi >>
 

Nota dell'autore:

«Premio di poesia Scrivere 2016 - "Onore al merito"- La terra culla della vita - 01 Ottobre Roma, Caffè Letterario Mameli 27
(Foto da web)
»

 

Creative Commons LicenseQuesta poesia è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons: è possibile riprodurla, distribuirla, rappresentarla o recitarla in pubblico, a condizione che non venga modificata od in alcun modo alterata, che venga sempre data l'attribuzione all'autore/autrice, e che non vi sia alcuno scopo commerciale.

4 commenti a questa poesia:
«Il titolo è già POESIA... la natura ''Nutrice estrosa'' è ossigeno e linfa per l'anima che riesce a contemplarla... per l'Anima del Poeta che sa amarla e che riconosce in lei tutta l'essenza della vita... versi incantevoli ed affascinanti per un meritatissimo riconoscimento...»
Giacomo Scimonelli

«Una lirica forte e decisa a significare quanto piccini siamo noi di fronte allo splendore di una miracolosa ed estrosa natura che nel suo avvicedare abiti diversi strabilia l'attento osservatore mai sazio di simile bellezza. Nella riconoscenza ...la nostra vita! Congratulazioni, testo meraviglioso.»
Luciano Capaldo

   «La natura "nutrice estrosa" che sazia, mente e corpo e lo spirito si eleva in contemplazione delle sue meraviglie che incantano e purificano.»
Rosanna Peruzzi

«eccezionale questo modo di scrivere e la sintesi dell'autore nell'esplicitare un amore viscerale verso ciò che ci comprende, ci nutre e ci conserva. Gran bel lavoro»
Merlino


Per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere
 
Cristiano De Marchi ha pubblicato in questo sito:
 Le sue 22 poesie

La prima poesia pubblicata:
 Il gioco dell'amore (29/04/12)

L'ultima poesia pubblicata:
 Viva l'dì (23/05/17)

Una proposta:
 Attenda il resto (03/04/17)

La poesia più letta:
 Il gioco dell'amore (29/04/12, 3906 letture)

  


Cristiano De Marchi

Cristiano De Marchi

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…

Ha una biografia…

Cristiano De Marchi Leggi la biografia di questo autore!



Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie scelte più recenti nel sito:

 

Copyright © 2017 Scrivere.info