Poesie scelte da Scrivere.info

Fra le braccia di un angelo oscuro

Sabyr

Morte

La dea nera dagli occhi senza luce
vestita d'ombra e di cupi silenzi
cammina a piedi nudi nella stanza
agguantando quegli ultimi sospiri

Mani di ghiaccio e artigli di ferro
s'appoggia a quel corpo così stanco
nel dissolversi lento d'ogni battito
famelica come lupo a digiuno

Fra le braccia di un angelo oscuro
dormirai in un sonno senza sogni

come bimbo cullato da fredda madre
ti assopirai nel suo nero giaciglio
al suono della ferale ninna nanna
che sussurrerà sfiorandoti il capo

sfilandoti la vita dal cuore
berrà quell'ultima linfa nella carne
compiaciuta all'assaggio del sangue
nel crudo bacio delle sue gelide labbra

Fra le braccia di un angelo oscuro
senza lacrime piangerai il tuo addio

No, quell'angelo non offre paradisi!

Sabyr | Poesia pubblicata il 24/08/16 | 990 letture| 7 commenti

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di SabyrPrecedente di Sabyr >>
 
 

Creative Commons LicenseQuesta poesia è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons: è possibile riprodurla, distribuirla, rappresentarla o recitarla in pubblico, a condizione che non venga modificata od in alcun modo alterata, che venga sempre data l'attribuzione all'autore/autrice, e che non vi sia alcuno scopo commerciale.

7 commenti a questa poesia:
«Una rappresentazione della fine della vita assai cruda e di forte impatto emotivo. La poetessa descrive il sopraggiungere della morte in maniera profonda e incisiva in un testo che ci offre una splendida chiusa che lascia senza parole. Ottimo lavoro, uno stile che cattura.»
Pagu

«Dare un volto alla morte, al significato di conforto
che essa rappresenta in un movimento mistagogo di nulla.
Testo forte lucido, intenso a descrivere la fragilità umana,
la rincorsa la morte la rinascita. !»
Eolo

«il mistero più grande dell'umanità legato alla stessa vita, esistenza dell'uomo. Questi versi così forti eppure delicati rendono la lirica di un'intensità apicale che la pone tra le più belle dell'artista. emozionante quanto affascinante»
Merlino

«...Sic transit gloria mundi...; speriamo che quell' Angelo faccia visita a certi personaggi... se mi interpella gli lascio volentieri l'elenco...; , Sabyr.»
romeo cantoni

   «Visione fredda e cruda della morte, che si manifesta senza un preavviso assalendo il respiro inerme, nessuno può fermarla, nessuno può prevederla né orchestrarla vigliaccamente per altri perché lei arriverà anche da questi ultimi senza pietà alcuna, senza mezze misure... senza un ordine preciso, giocando alla roulette russa e certa di vincere.»
Rosanna Peruzzi

«L'Angelo oscuro quando si presenta ha un compito chiaro da assolvere... portare con se l'anima della persona che non può più versare lacrime... gli occhi di chi muore sono chiusi e il corpo stanco è avvolto dalla Dea nera dagli occhi spenti... Dea che s'aggira nella stanza facendo suoi gli ultimi sospiri di chi oramai è giunto alla fine della vita terrena... versi glaciali che come lama tagliente penetrano nell'animo di chi legge... poesia chiara e coinvolgente.
Spero che mai nessuno possa veramente desiderare che l'Angelo oscuro faccia visita ad altre anime... ad altri esseri umani.»
Giacomo Scimonelli

«Quando arriverà l'angelo nero per impossessarsi dell'ultimo respiro sarà senza preavviso ...spadroneggia sull'umanità con i suoi artigli di ferro senza discriminazione alcuna. Un testo dal contenuto molto forte, ma ineludibile da parte dell'uomo; brava la Poetessa nel rendere i versi scorrevoli e chiari pur trattando un tema crudo. Complimenti!»
Anna Di Principe


Per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere
 
Sabyr ha pubblicato in questo sito:
 Le sue 10 poesie

La prima poesia pubblicata:
 Ferita (30/09/15)

L'ultima poesia pubblicata:
 Ai confini del buio (14/06/17)

Una proposta:
 Ballata dei demoni urlanti (23/01/17)

La poesia più letta:
 La luce è spenta (08/12/15, 2365 letture)

  


Sabyr

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…

Ha una biografia…

Sabyr Leggi la biografia di questo autore!



Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie scelte più recenti nel sito:

 

Copyright © 2018 Scrivere.info