Poesie scelte da Scrivere.info

In memoria di Garcia Lorca

Francesco Paolo Catanzaro

Uomini

Ha gridato la sua libertà
nudo, solo voce che penetra
scarnificando ogni prigione dell'anima.

Lo sparo
esplosivo della vendetta
e lo strascico della filosofia
che libera le stelle
e le loro punte di sogno.

E Viznar riposa nel suo nardo,
libellula girovaga e cantautrice
di un uomo sacrificato
ad un dio che perdona
e si cerca trovandosi
e si trova cercandosi
nella sofferenza delle emozioni,
nude pietre che sognano l'infinito.

Francesco Paolo Catanzaro | Poesia pubblicata il 19/08/16 | 696 letture

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Francesco Paolo CatanzaroPrecedente di Francesco Paolo Catanzaro >>
 
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.

Per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere
 
Francesco Paolo Catanzaro ha pubblicato in questo sito:
 Le sue 21 poesie

La prima poesia pubblicata:
 Dammi un bacio (23/11/11)

L'ultima poesia pubblicata:
 La paura (19/04/17)

Una proposta:
 In memoria di Garcia Lorca (19/08/16)

La poesia più letta:
 Cosa vuol dire per te Amare? (14/12/11, 5211 letture)

  


Francesco Paolo Catanzaro

Francesco Paolo Catanzaro

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…

Ha una biografia…

Francesco Paolo Catanzaro Leggi la biografia di questo autore!



Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie scelte più recenti nel sito:

 

Copyright © 2018 Scrivere.info