Poesie scelte da Scrivere.info

La propria storia

Gianluca Regondi

Introspezione

In quelle sedie a semicerchio
c’ erano vite raccontate in ricordi
che non avresti voluto vivere
passando accanto al sudore
di un diniego o di una domanda
troppo scura fatta ad un cielo muto
e per questa ragione nemico

E se mai avessi avuto
una risposta a quella domanda
mille ed altri mille aghi
ti avrebbero bucato un anima
già bucata e più sola
di un papavero rosso slabbrato
sul ciglio di una strada
che non sapevi dove finisse
ma che volevi finire

Così, a volte la propria storia finisce
in una tristezza che libera una poesia
che non avresti mai voluto raccontarti

Gianluca Regondi | Poesia pubblicata il 02/08/16 | 676 letture

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Gianluca RegondiPrecedente di Gianluca Regondi >>
 
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.

Per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere
 
Gianluca Regondi ha pubblicato in questo sito:
 Le sue 9 poesie

La prima poesia pubblicata:
 Soliloquio straniero (avvelenata) (20/09/12)

L'ultima poesia pubblicata:
 Parole sole (08/10/17)

Una proposta:
 Io son capace di camminare da solo (04/05/17)

La poesia più letta:
 Soliloquio straniero (avvelenata) (20/09/12, 2265 letture)

  


Gianluca Regondi

Gianluca Regondi

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…

Ha una biografia…

Gianluca Regondi Leggi la biografia di questo autore!



Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie scelte più recenti nel sito:

 

Copyright © 2017 Scrivere.info