Poesie scelte da Scrivere.info

Salvataggio di una poesia

Antonio Terracciano

Riflessioni

Era rimasta lì, dentro un cassetto,
per anni ed anni, alquanto trascurata
dall’autore, che in essa un po’ un difetto
aveva scorto, qualche inadeguata

parola che precario tutto il resto
apparire faceva (la poesia
è manufatto nobile, che un gesto
inadatto costringe a buttar via) .

Quasi per caso, aprendo un dì il cassetto,
rilegge quel poeta la poesia,
ed improvvisamente dal suo petto
esce nuova parola (per magia)

che va a prendere il posto dell’ingrata
sorella che per anni assai abusato
aveva del contesto: ora salvata
è l’opera, e l’autore rincuorato!

Antonio Terracciano | Poesia pubblicata il 02/07/16 | 2150 letture| 4 commenti

 
<< SuccessivaPrecedente >>
Precedente di Antonio Terracciano >>
 

Nota dell'autore:

«Non raramente il poeta non se la sente di pubblicare una sua opera quando si accorge che magari una sola parola non è adeguata; a volte, anche dopo anni, ecco che, rileggendo quella sua poesia, la parola giusta finalmente gli si presenta, quasi per incantesimo!
P . S . (autocritica preventiva) La poesia è appesantita da troppi "che" (cinque!); nonostante tutta la buona volontà, non sono riuscito a ridurli.
»

 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.

4 commenti a questa poesia:
«Alcune volte riflettere sulle parole è nocivo per chi scrive. L'ispirazione rischia di spegnersi ed è meglio seguire la creatività senza fermarsi a ricercare la parola adatta.
La parola che riteniamo inadeguata ci spinge a mettere da parte l'opera da pubblicare.
Ma la parola '' giusta '' già vive nella mente del Poeta, ma l'emozione del momento impedisce di vederla. Può anche capitare di rileggere opere che ritenevamo perfette e ci accorgiamo che alcune parole non vanno bene ed ecco che si presenta quasi per incantesimo la ''parola del momento'',la parola giusta... Questa è la magia e la forza della Poesia... riflessione ben verseggiata che condivido e apprezzo...»
Giacomo Scimonelli

«La poesia è molto simpatica, nonostante i "che" auto denunciati dal autore e che altrimenti non avrei notato... ma, mi rimane una grande curiosità, dove è andata a finire la poesia trovata nel cassetto? la famosa parola è uscita come d'incanto, e... vorrei tanto conoscerla!»
Franca Merighi

   «Quando una poesia è bella e piena di significato le eventuali
imperfezioni passano in secondo piano. Questa è molto
bella, i miei complimenti e saluti!»


«...La Poetessa d cui sopra mi ha preceduto... Anch'io sono assai curioso di leggere codesta poesia dimenticata nel cassetto...; scrivere bravo al Poeta è pleonastico...»
romeo cantoni


Per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere
 
Antonio Terracciano ha pubblicato in questo sito:
 Le sue 55 poesie

La prima poesia pubblicata:
 Nel battere di ciglia (05/05/09)

L'ultima poesia pubblicata:
 Salvataggio di una poesia (02/07/16)

Una proposta:
 Rosa (29/05/16)

La poesia più letta:
 Sexy (25/10/09, 15697 letture)

  


Antonio Terracciano

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…

Ha una biografia…

Antonio Terracciano Leggi la biografia di questo autore!



Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie scelte più recenti nel sito:

 

Copyright © 2020 Scrivere.info