Poesie scelte da Scrivere.info

Il pensiero dell'istante

Pagu

Riflessioni

Del tempo seguo il battito vitale,
ma nel cammin il suono mi sparisce.

V'è solo un rapido minuto, ultimo respiro,
forza gravitazionale d'un momento di fin vita.

Saranno questi i ricordi del futuro eterno,
tutto si cancella non il pensiero dell'istante.

Suadente la voce del passato, anima tentatrice,
vittime dell'oblio, peggior male certo s'annida.

Eppur non porto bagagli pesanti di rimpianti,
è l'amor che non ha limiti nello spazio temporale.

Voglio incontrar chi lasciò segni sul mio cuore,
un uomo che si spegne con la gioia della vita.

Nessun pianto o disperazione, solo tanta pace,
giungo a voi che abbracci e affetto furono i beati doni.

Chiude la porta il sogno, svanisce l'ombra e il timor,
accolgo nuova certezza e mi stringo a quel che rimane.

Pagu | Poesia pubblicata il 30/06/16 | 1050 letture| 13 commenti

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di PaguPrecedente di Pagu >>
 

Nota dell'autore:

«"I want your love, over and over again".
Milva
"Voglio incontrar chi lasciò segni sul mio cuore".
Pagu
Immagine: Milva nel video "Centro di gravità permanente",
»

 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.


13 commenti a questa poesia:
«Non lasciamo sfuggire istanti di vita che costruiscono la parte vera di noi, del nostro essere in continua evoluzione... ciò che rimane alla fine è il sentore di un attimo che abbiamo stretto nel pugno, felicità che purtroppo declina nel ricordo.»
daniela dessì

«Con la fine del sogno tutto svanisce, ma non la memoria di istanti che hanno saputo variare il corso della nostra vita... versi profondi e stupendi! complimenti.»
rosanna gazzaniga

«Nell'ultimo istante di vita giungono a noi i ricordi indelebili di chi ci ha donato bene, amore e buon sentimento, i migliori regali che la vita possa aver donato. Molto profonda e bella questa lirica così viva di immagini. Complimenti!»
Angela Schembri

«Portiamo con noi memorie d'attimi, abbracci d'anime che infondono pace, serenità senza rimpianti, speranze fra i petali del presente. Sempre molto riflessivo ed originale, il mio plauso.»
Antonella G

«Bellissime emozioni in questa poesia... un cantare versi di armonia. Molto apprezzata»
Rosita Bottigliero

«Questo è cio che il cuore sente, nel tormento e nella rinascita.
Si resta sospeso a cogluere emozioni che il tuo testo come sempre magistralmente descrive.
Complimenti sempre.»
Eolo

«grande cantante ... comunque ricordi del passato chre il poeta ci regala in questa splendida opera... riflessioni che prendeono il lettore ...sempre versi raffinati nlla a caso... elogio al caro poeta»
carla composto

   «È un pensiero, un ricordo, un flash che hanno fatto scaturire questi versi che (a mio parere) hanno una forma più fluida, scivolano come carezza. Il Poeta riesce a stupire sempre per il contenuto mai banale ma questa volta ha cercato di cambiare un po' la struttura, usando uno stile di metrica più ritmica e versi liberi...
L'argomento è sempre impegnativo... Mi piace molto la poesia, particolarmente gli ultimi due versi. Penso che èsaggio stringersi a quel che rimane, quando svanisce l'ombra e anche il timore.»
Sara Acireale

«Gli istanti nella vita devono trovar ragione di esistere. Vivere dei momenti unici non sempre è possibile, ma quando arriva il momento non si devono fare scappare. Versi che coinvolgono ed affascinano e che riescono facilmente a catturare l'attenzione di chi legge. Un'opera davvero originale e ben scritta...»
Giacomo Scimonelli

«Premesso che adoro Milva, il poeta ci fa entrare nel suo modo in maniera garbata, nitida e coinvolgente, ogni parola è esattamente dove deve essere, questo uso del linguaggio quasi "scientifico" affascina e rapisce. Complimenti.»
Paola Riccio

«Tutto si cancella, ma non il pensiero dell'istante.È il mistero della vita, che porta a molteplici domande e riflessioni senza trovere alcuna risposta. L'unica certezza che ci dà la continua ricerca
è appunto il presente... Molto apprezzata anche il riferimento al testo di Milva, che nella sua carriera artistica non è stata mai banale... Elogio al Nostro Paolo che ci dona sempre liriche dai contenuti impegnati e molto ispirati.»
Anna Di Principe

«le riflessioni del nostro autore, che spaziano per ogni 'sentiero' della vita ci portano in un suo mondo che spesso da 'vertigini', e la poesia deve essere vertigine che ti cambia che ti sconvolge. Un plauso»
Merlino

«Una poesia molto intensa e che rispecchia un mio modo di credere e pensare; nella lunghezza della nostra vita pochi istanti... determinanti e di quelli si vive e si muore. Molto apprezzata per la capacità evocativa induscussa del poeta- amico.»
Luciano Capaldo


Per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere
 
Pagu ha pubblicato in questo sito:
 Le sue 19 poesie

La prima poesia pubblicata:
 Statua (29/03/14)

L'ultima poesia pubblicata:
 L’alba del fuori tempo (09/01/18)

Una proposta:
 Il calice e l’astrazione (22/08/16)

La poesia più letta:
 Astruso nutrimento (27/02/15, 2442 letture)

  


Pagu

Pagu

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…

Ha una biografia…

Pagu Leggi la biografia di questo autore!



Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie scelte più recenti nel sito:

 

Copyright © 2018 Scrivere.info