Poesie scelte da Scrivere.info

"Terra morta"

Stefano Canepa

Morte

Vivo in una terra morta
la gente non si parla
ed il sole brucia
la mia anima che trema

La pioggia cade
prima del tramonto
ma il cielo sogna
un’altra stagione d’ombra

Nuvole nere
che non vagano al vento
un nuovo inverno
il dolore del ricordo

Che stringe il cuore
in un lamento di gelo

Vivo in una notte fonda
nessuna danza
nessun colore sulla pelle

E attendo ancora l’alba.

Stefano Canepa | Poesia pubblicata il 24/06/16 | 1100 letture

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Stefano CanepaPrecedente di Stefano Canepa >>
 

Nota dell'autore:

«Immagine: rsz_eodharius_by_pyrogas_sipo»

 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.


Per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere
 
Stefano Canepa ha pubblicato in questo sito:
 Le sue 56 poesie

La prima poesia pubblicata:
 "Dimenticami pure" (16/06/11)

L'ultima poesia pubblicata:
 "Lacrime di perla" (06/10/17)

Una proposta:
 "Finirò all’inferno" (16/02/17)

La poesia più letta:
 "Dimenticami pure" (16/06/11, 6857 letture)

  


Stefano Canepa

Stefano Canepa

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…

Ha una biografia…

Stefano Canepa Leggi la biografia di questo autore!



Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie scelte più recenti nel sito:

 

Copyright © 2017 Scrivere.info