Poesie scelte da Scrivere.info

Viecce a trovà

Enrico Baiocchi

Dialettali



N’avè paura poi passà quà porta
’o so, so disegnata brutta e nera,
ma pe l’amichi mia io nun so morta
quà t’assicuro ch’a vita è propio vera.

Tra noi nun se sa cos’è er dolore
e semo tutti uguali e arispettati,
giovani, vecchi e de quarziasi colore,
zitelle, regazzini, semo come sposati,
n’immensa commune che vive nell’amore
cammina e sogna stann’abbraccicati.

Quà nun esiste invidia o indifferenza,
manco a politica, e nu ruba più nissuno,
pare assurdo ma qui c’hai n’esistenza
che te riempie puro si stai a diggiuno.

Damme retta nun è brutta ‘a morte,
è solo un modo novo pe’ stà sereni,
e vive tutt’insieme come a corte,
dimenticannose li torti e li veleni.

E quanno n’antro ariva famo na festa,
ché ce poi crede stamo propio bbene,
e si c’hai quarche dubbio drento a testa
to dico io, qua nissuno ce trattiene.

Viecce a trovà vedrai che ‘un torni indietro.

Enrico Baiocchi | Poesia pubblicata il 17/04/16 | 1909 letture| 2 commenti

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Enrico BaiocchiPrecedente di Enrico Baiocchi >>
 

Nota dell'autore:

«Un’immagine un po’ diversa dell’aldilà, tra il serio ed il faceto, prendendosi un po’ in giro.»

 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.

0000

2 commenti a questa poesia:
«Stupendo questo parlarsi e far parlare... descrivere e fantasticare in modo così reale quell'aldilà così speciale e così tutto diverso dal nostro modo di pensare e vivere...
Questo parlare dialettale sa enfatizzare meglio il pensiero dell'Autore... e poi:::questa strofa tanto bella e serena...
" Damme retta nun è brutta 'a morte,
è solo un modo novo pe' stà sereni,
e vive tutt'insieme come a corte,
dimenticannose li torti e li veleni."
Con la ciliegina che abbellisce il tutto... il verso di chiusura... importante di ogni testo...
Molto apprezzata...»
Antonio Biancolillo

   «il mio stesso pensiero, a avolte credo che sia un luogo di pace dove non esiste dolore dove tutto é serenità... una lirica impreziosita da un dialetto che arriva al cuore versi intensi che condivido... il mio elogio al poeta»
carla composto


Per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere
 
Enrico Baiocchi ha pubblicato in questo sito:
 Le sue 44 poesie

La prima poesia pubblicata:
 Soffro sognando (02/01/10)

L'ultima poesia pubblicata:
 Il sapore dei fiori (12/02/18)

Una proposta:
 Il mondo di chi sa vivere (07/05/17)

La poesia più letta:
 Cuore vuoto (24/05/10, 11746 letture)

  


Enrico Baiocchi

Enrico Baiocchi

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…

Ha una biografia…

Enrico Baiocchi Leggi la biografia di questo autore!

Ha pubblicato…

San Valentino 2010
Autori Vari
Poesie d'amore per San Valentino
Pagine: 110 - Anno: 2010
ISBN:




Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie scelte più recenti nel sito:

 

Copyright © 2018 Scrivere.info