Poesie scelte da Scrivere.info

"Lacrime di Stige"

Stefano Canepa

Fantasia

Potrebbe essere una goccia
a santificare la sera
uno di quei veleni
sacrificati a pioggia acida

Lacrime di Stige
che il tempo ha dimenticato
a divinazione dell'inferno
traccia del male per le notti nere

Potrebbe essere materia
composta di sogni silenti
veli che il tempo ha già assolto
dall'accusa muta del dolore

Nuvole di peltro
che la luna ha decomposto
fra un soffio di vento
ed un respiro abbandonato

Alle prime illusioni dell'inverno.

Stefano Canepa | Poesia pubblicata il 09/11/15 | 1422 letture

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Stefano CanepaPrecedente di Stefano Canepa >>
 

Nota dell'autore:

«Immagine: 9_by_eric_lacombe»

 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.


Per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere
 
Stefano Canepa ha pubblicato in questo sito:
 Le sue 61 poesie

La prima poesia pubblicata:
 "Dimenticami pure" (16/06/11)

L'ultima poesia pubblicata:
 "Segreti d’oltrebosco" (25/05/18)

Una proposta:
 "I germogli del male" (19/10/17)

La poesia più letta:
 "Dimenticami pure" (16/06/11, 7577 letture)

  


Stefano Canepa

Stefano Canepa

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…

Ha una biografia…

Stefano Canepa Leggi la biografia di questo autore!



Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie scelte più recenti nel sito:

 

Copyright © 2018 Scrivere.info