Poesie scelte da Scrivere.info

"La neve rossa (16 ottobre 1943)"

Stefano Canepa

Spiritualità

Porterai via con te
poche cose
la mia voce e la traccia
di un profumo

Avrai ricordo
solo del calore
e delle labbra socchiuse
che amavi baciare

Troverai conforto
nel sole lieve del mattino
e in qualche ombra
che la sera ruberà per te

Il freddo sarà
il Dio feroce dell’inverno
e nella neve rossa
cullerai il riparo

Di un’antica preghiera.

Stefano Canepa | Poesia pubblicata il 16/10/15 | 514 letture| 1 commenti

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Stefano CanepaPrecedente di Stefano Canepa >>
 

Nota dell'autore:

«Immagine: about_hope___in_red_by_jakezdaniel
È il 16 ottobre del 1943, il "sabato nero" del ghetto di Roma. Alle 5. 15 del mattino le SS invadono le strade del Portico d’Ottavia e rastrellano 1024 persone, tra cui oltre 200 bambini. Due giorni dopo, alle 14. 05 del 18 ottobre, diciotto vagoni piombati partiranno dalla stazione Tiburtina. Dopo sei giorni arriveranno al campo di concentramento di Auschwitz in territorio polacco. Solo quindici uomini e una donna (Settimia Spizzichino) ritorneranno a casa dalla Polonia. Nessuno dei duecento bambini è mai tornato...
»

 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.


1 commenti a questa poesia:
«Una poesia molto bella, che riesce a coinvolgere il lettore. Io generalmente leggo poesie a caso, che mi colpiscono dal titolo, o dalle prime frasi, e non tendo a seguire sempre gli stessi autori. Ma devo dire che le tue composizioni, seppure in po' dark... colgono emotivamente sempre nel segno. Bravo!»
AlexMen

  
Per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere
 
Stefano Canepa ha pubblicato in questo sito:
 Le sue 58 poesie

La prima poesia pubblicata:
 "Dimenticami pure" (16/06/11)

L'ultima poesia pubblicata:
 "Il respiro delle streghe" (09/01/18)

Una proposta:
 "Il lamento delle ombre" (08/01/18)

La poesia più letta:
 "Dimenticami pure" (16/06/11, 6976 letture)

  


Stefano Canepa

Stefano Canepa

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…

Ha una biografia…

Stefano Canepa Leggi la biografia di questo autore!



Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie scelte più recenti nel sito:

 

Copyright © 2018 Scrivere.info