Nuovi autori:

Archivio poesie:

Gli autori:

Poesie scelte da Scrivere.info

Primo sguardo

Patrizia Ensoli

Riflessioni

Tacciono le rondini
non c'è volo che muova l'aria, oggi
il vento abdica sulle cime dei cipressi
intensificando il verde: questi,
vigilano imperturbabili le strade polverose.
Due nuvole cariche di nero
forniscono occhi al cielo
e l'aria, perfettamente immobile attende.
.

Qualche volta vorrei sentire i pioppi,
parlare con loro dei rimpianti dei fiumi
e sui tranquilli rivi la nostalgia del mare.

Sulla bocca dei fili d'erba non ancora ingialliti,
a sera, la frenesia dei grilli nell'imminente neve.

Nei silenzi immancabili che verranno.

Patrizia Ensoli | Poesia pubblicata il 12/10/15 | 1327 letture| 8 commenti

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Patrizia EnsoliPrecedente di Patrizia Ensoli >>
 
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.


8 commenti a questa poesia:
«è un'atmosfera intensamente carica, ricca di spunti riflessivi e di malinconie! bellissime le immagini di natura e silenzi!»
Paola Galli

«un'insieme di visioni nelle poesie dell'autrice, grilli, foglie, erba, fiumi (come essere nella terra di mezzo) ognuno con la sua storia eppure magicamente intrisi l'un dell'altro grazie al prodigio della parola.»
Paola Riccio

«A volte si rimane così presi da quello che ci circonda... e nel silenzioso osservare nascono desideri e si vorrebbe ascoltarne i suoni più nascosti... quelli impercettibile a causa della nostra fretta...
Quanta delicatezza nel trasmetterci le sue sensazioni... facendoci immergere nella musicalità dei suoi pensieri... tutti così eterei ...ma ben reali nella propria fantasia...
Molto apprezzata...»
Antonio Biancolillo

«Leggere questa autrice è ritrovarsi sempre in una piacevole bolla di poesia, dove tutto rimane all'esterno del nostro pensiero mentre il cuore danza al ritmo delle emozioni più genuine. Anche in questo lavoro ella ci fa partecipi d'una sua malinconia derivante dal ritiro di una Natura che lascia esposti a ricordi lieti dell'estate e nel temere forse d'esser avvolti da turbamenti anche tristi.»
rita iacobone

   «Eoegantissimi versi che purtroppo vengono donati per farci riflettere sul futuro del mondo. Una natura contaminata dall'uomo che ha ormai, con la sua anarchia comportamentale, ha saputo cancellare ogni bellezza e la stessa flora e la stessa fauna hanno abdicato. Molto ben scritta.»
Luciano Capaldo

«Tante belle immagini in un lavoro che affascina per ambientazione e armonia dell'insieme. La poetessa riesce sempre a portarci nei luoghi che descrive, grazie alla sua grande fantasia e alle visioni poetiche che appaiono in ogni suo scritto.»
Pagu

«Prove di silenzio della natura, che ha tanto donato nel tempo buono delle stagioni, e che adesso pian piano si quieta.
Difficile, anche nel silenzio, non sentire la voce che sgorga dall'animo del creato e parla alla poetessa con vigore, tanto da creare rumore nel profondo di ogni anima.»
Nunziata Mannino

«Desiderio di sentire mormorii, voci, mentre il cielo guarda corrucciato la natura che si avvia al silenzio... immagini di spessore e fascino in versi bellissimi!»
rosanna gazzaniga


Per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere
 
Patrizia Ensoli ha pubblicato in questo sito:
 Le sue 60 poesie

La prima poesia pubblicata:
 Rinascita (02/03/11)

L'ultima poesia pubblicata:
 Parole al tempo (08/06/17)

Una proposta:
 Ci fecero piangere e odiare parlando d'amore (27/04/17)

La poesia più letta:
 Il canto del fuoco (17/06/12, 5431 letture)

  


Patrizia Ensoli

Patrizia Ensoli

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…

Ha una biografia…

Patrizia Ensoli Leggi la biografia di questo autore!



Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie scelte più recenti nel sito:

 

Copyright © 2017 Scrivere.info