Nuovi autori:

Archivio poesie:

Gli autori:

Poesie scelte da Scrivere.info

A notte fonda

Cristiano De Marchi

Riflessioni

Di notte,
a notte fonda,
le strade si riempion di poeti,
tra solchi di volti tabaccati
ognuno bisbiglia la sua storia.

Ridacchiano e guardano nel vuoto
parlano sommessi con l'amico
visione degli ultimi pensieri
su un'isola sperduta in alto mare.
Anime indifese ad ogni attacco
guardano l'asfalto buio e grigio
seguono l'ombra indefinita
esperta guida per il paradiso.

Di notte,
a notte fonda,
le strade si riempion di poeti,
ognuno scriverà un nuovo sogno
per l'anime che amano di giorno.

Cristiano De Marchi | Poesia pubblicata il 11/10/15 | 1036 letture| 10 commenti

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Cristiano De MarchiPrecedente di Cristiano De Marchi >>
 

Nota dell'autore:

«(Foto da web)»

 

Creative Commons LicenseQuesta poesia è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons: è possibile riprodurla, distribuirla, rappresentarla o recitarla in pubblico, a condizione che non venga modificata od in alcun modo alterata, che venga sempre data l'attribuzione all'autore/autrice, e che non vi sia alcuno scopo commerciale.

10 commenti a questa poesia:
«"Di notte, a notte fonda", ho amato molto questa ripetizione perché rende il silenzio, rende il buio mai privo di pensieri, rende le voci, quelle voci che bisbigliano di sogni; di pensieri, di voli pindarici e di follie, le incredibili follie dei poeti. Di notte, la notte fonda si riempie di parole...»
Annamaria Barone

«Tutti sogniamo di diventare poeti e la notte ispira i pensieri più intimi, l'aria intona la voce della poesia.»
daniela dessì

«Non il poeta ma la sua fantasia parte... voglia di trasmettere pensieri emozioni, altro…
ecco quindi che le parole imprigionate vengono tra loro scelte e messe in corretto ordine… trovano nella penna del poeta stesso la loro libertà, libertà di trasmettere, di dire, di emozionare... e le immagini trovano forma... nell'incedere della notte, della luna amica che accompagna, desideri, emozioni e sensazioni che si miscelano e si fondono...
Quelle strade sembrano vuote e silenziose…ma un mare di pensieri l’attraversano… tra ombre pronte al pensiero di un prossimo domani…
Molto apprezzata quell’immagine “Anime indifese ad ogni attacco”...»
Antonio Biancolillo

«Nel silenzio notturno, quello interiore vibra in tutta la sua intensità, ed è poesia! Splendido poetare, versi di grande fascino! bellissima.»
rosanna gazzaniga

«Il poeta nel silenzio s'immerge nelle profonde forme dell'immaginazione, spazzia tra i sentimenti che sibillano nella notte, lo cullano nell'espressione di versi che lo strasportano nello spazio del penziero, bella sintonia del poeta, .»
Giovanni Licata

   «Ma bellissima questa lirica esprime veramente quello che di notte cresce l'ispirazione di una frase e poi altre e altre ancora le poesie nascono di notte con il buio il silenzio e il dolore nel cuore, bellissima complimenti»
Patrizia Cosenza

«Un Bel dipinto di poetiche immagini, in un'atmosfera magica, quasi surreale si ode il canto dei poeti che dispiegano le ali quando il giorno muore. Bravo più di sempre, il mio plauso.»
Eolo

«Ed è proprio col silenzio della notte quando tutte le voci e i rumori tacciono, che si eleva al cielo la voce del cuore dei poeti»
Alberto De Matteis

«Che bello pensare che con la notte la vita si anima di poeti di parole di fogli di d'ogni. Un mondo che sembra essere vissuto compreso e giudicato solo da loro. Un mondo parallelo nel quale però vive la vita quella più agognata quella della giustizia della libertà. Questo succede ogni notte. Meravigliosa in tutta la sua struttura e con versi di impatto soft che sfiorano il cuore ed accarezza l'anima. Dolcissima... poesia.»
Luciano Capaldo

«Quanti sogni scrivono i poeti, quanta bellezza esce dalle loro parole e dalla fantasia che li ispira. Il poeta scrive un'opera splendida e piena di luce per illuminare quelle immense notti, quando il mondo si ferma e la poesia vola nei cuori delle persone. C'è magia in questi versi, passione e grandezza si uniscono per regalarci momenti da ricordare. Ammiro questo poetare, perché dentro c'è tutto ciò che si cerca... dentro c'è il respiro della vita.»
Pagu


Per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere
 
Cristiano De Marchi ha pubblicato in questo sito:
 Le sue 22 poesie

La prima poesia pubblicata:
 Il gioco dell'amore (29/04/12)

L'ultima poesia pubblicata:
 Viva l'dì (23/05/17)

Una proposta:
 Attenda il resto (03/04/17)

La poesia più letta:
 Il gioco dell'amore (29/04/12, 4117 letture)

  


Cristiano De Marchi

Cristiano De Marchi

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…

Ha una biografia…

Cristiano De Marchi Leggi la biografia di questo autore!



Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie scelte più recenti nel sito:

 

Copyright © 2017 Scrivere.info