Nuovi autori:

Archivio poesie:

Gli autori:

Poesie scelte da Scrivere.info

Sirà

Rosetta Sacchi

Fantasia

Era profumo di zagara nel sole
sulla sponda d’un sorriso
mentre le costeggiava
le labbra ad occhi chiusi,
d’una carezza era fatto il vento
e di petali il velo a riparo dei suoi seni
dalle sue mani evanescenti,
lontane, ma calde e deliranti.

Era di zagara il balsamo
che si spalmava all’orizzonte
dove una vela traghettava
l’anima desiosa d’emigrare altrove,
lì dove i gabbiani dipingono le nubi
col candore delle ali.

Era zagara l'effluvio dell’onda
dove lo scoglio lambito, austero
risplendeva luminoso sotto il sole.

Sirà e la sua lama, fendeva con orgoglio
i sogni d'un passato trascorso
senza parole o nei silenzi,
arcobaleni d’un’eterna estate.

Sirà il principe venuto dall'ignoto,
il mago del pensiero sulle frequenze
d’ogni muto suo sentire
seduto sui gradini del suo regno
a contemplare acerbe sensazioni
in un sogno, un cerchio coi confini
trasparenti, mutevoli sull’anima che muta.

Era di zagara soave il suo passo sul sentiero
nel verde fogliame e sopra i rovi,
quando giungeva all’improvviso qualche stilla
dell’orgasmo del cielo, un solo fiotto.
Scioglieva lo spasimo la sua bocca
in ogni falla, ad ogni incrinatura.
Sirà le oltrepassava l'anima vergine,
sul dorso la falce della luna.
E al primo albore ancor si dimenava
nel suo corpo di zagara e di spuma.

Rosetta Sacchi | Poesia pubblicata il 16/08/15 | 1743 letture| 8 commenti

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Rosetta SacchiPrecedente di Rosetta Sacchi >>
 

Nota dell'autore:

«Sirà è un nome di fantasia. E’ il nome attribuito ad un personaggio inventato, il principe dei sogni giunto dall'ignoto che incontra la sua donna nel giardino di zagare di arance e di limoni.»

 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.


8 commenti a questa poesia:
«Una fiaba d'amore raccontata in poesia, molto bella e delicata per le immagini
che ricreano un'atmosfera da sogno.»
daniela dessì

«Una favola intrisa di dolcezza che ispira pensieri romantici. Lo stile della poetessa si dipinge della soavità dei sogni e ne esce una storia dal sapore esotico bella da immaginare. Ottima la costruzione poetica e alcuni passaggi sono toccati da veli passionali da rendere il tutto ancor più leggiadro. Un lavoro davvero curato.»
Pagu

«Una favola scritta egregiamente, letta d'un fiato, la sua essenza arriva subito al lettore.
Lirica molto bella, complimenti.»
Ventola raffaele

«apprezzata bella per stile e contenuto... porta a sognare e di questi tempi sognare é vita il mio elogio»
carla composto

   «Un bel sogno in un giardino da favola, vicino al mare e dall'incantevole profumo di zagara e limoni che si fonde con la brezza salmastra... due amanti gentili e appassionati... maestria nello sciorinare dei versi... un incanto per il cuore e per la mente di chi legge! Un bel regalo, grazie!»
Daniela Zarriello

«Una lirica fantastica dal fluente verseggio che incanta il lettore. I versi pregni di stupende immagini ed altrettante metafore che abbelliscono questa splendida favola, che se non fosse di fantasia, sarebbe fiaba d'amore. Il mio elogio!»


«Una storia suggestiva, bellissime immagini incorniciano deliziosi versi, luce che cattura, profumo di zagare nel sole. Opera molto apprezzata.»
Antonella G

«Meravigliosa lirica che narra le peripezie del principe dei sogni per giungere nel giardino dell'amata tra profumi di zagare. La Poetessa fa librare l'anima con figure iperboliche e con colori e ritmi in un viaggio quasi senza confini. Sono versi nutriti di sensazioni umane, che sanno nel contempo tanto di Immenso...
Apprezzatissima lirica, il mio encomio.»
Anna Di Principe


Per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere
 
Rosetta Sacchi ha pubblicato in questo sito:
 Le sue 36 poesie

La prima poesia pubblicata:
 Taci (06/07/11)

L'ultima poesia pubblicata:
 Vi sono posti (20/06/17)

Una proposta:
 Il mistero di una mamma (08/05/17)

La poesia più letta:
 Questo silenzio (14/07/11, 6343 letture)

  


Rosetta Sacchi

Rosetta Sacchi

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…

Ha una biografia…

Rosetta Sacchi Leggi la biografia di questo autore!



Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie scelte più recenti nel sito:

 

Copyright © 2017 Scrivere.info