Nuovi autori:

Archivio poesie:

Gli autori:

Poesie scelte da Scrivere.info

Ad occhi chiusi

Patrizia Ensoli

Riflessioni

Vedi
è come quando s'increspa il mare
osservo le impronte
lasciate dai piedi, ad ogni passo radicato al suolo
ad ogni onda, nell'inarrestabile piega.

Il rumore parla e fonde con il verso dei gabbiani
che si innalzano nel cielo azzurro,
per poi tuffarsi in cerca di vitto.

In questa avida ondata
sei l'apice del vento poi,
precipiti come l’onda disperdendoti:
sali scendi, nel riverbero dell'iride,
tramonti con il sole.

In una doglia interiore, invochi aiuto,
sei: proiezione della mente,
brillio oleografico di un sogno.

Irrealtà reale di opulenza, se pensi
non sono vera non sono carne:
erede inconsapevole d'eterno taci, ogni piaga in mezzo al petto.

Patrizia Ensoli | Poesia pubblicata il 21/05/15 | 1367 letture| 6 commenti

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Patrizia EnsoliPrecedente di Patrizia Ensoli >>
 

Nota dell'autore:

«Su gentile richiesta provo a spiegare: questa sono io, ogni notte convinco la mia mente a lasciare la realtà oggettiva delle cose, e la dirigo in quel posto irreale (ma concreto) che è la fisica quantistica; con tutte le mie forze cerco di mettermi in contatto con quella realtà che è l'energia Universale... sono ignorante in questo campo, ma ci credo, lo so ... lo sento.
Non è facile spiegare, scusate.
»

 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.


6 commenti a questa poesia:
«Profondo immenso, pensiero in questa Poesia, profondità che torna nella nota/Autore. C’è una grande verità dietro a queste parole, ma comprenderle, come tante frasi che ci risuonano dentro quando le sentiamo, e una cosa, spiegarle è tutta un’altra storia. La consapevolezza che tutto quello che succede nella nostra vita è una proiezione di ciò che accade dentro di noi, ti cambia totalmente, scopri che sei molto di più di quello che credevi di essere. Bisogna saper creare un ponte tra spiritualità e scienza, e fare il salto quantico per comprendere che siamo tutti collegati, che tutto è energia e vibrazioni. Chapeau!»
Jade B

«se ne sente tutta la forza! ad occhi chiusi di notte la mente ci porta altrove, ricercando chissà qualcosa d'altro, qualcosa di trascendentale!»
Paola Galli

«Un tema non facile ma ancora più difficile è riuscire a rendere delle percezioni... sensazioni che si provano e che si vivono quasi materialmente ma che restano nella sfera dell'inspiegabile (o del "non ancora spiegabile")...la mente e l'anima che le percepiscono sono pionieri di una nuova frontiera e la nostra autrice lo è e ce ne rende partecipi con talento poetico»
nemesiel

   «Soprattutto nella terza e quarta strofa l'autrice sembra sdoppiarsi per inseguire l'ego in quel mondo, secondo me reale ma inconcreto, in cui ci si rifugia e si scava alla ricerca di risposte razionali a domande irrazionali, quasi cercando di rafforzarlo e proteggerlo dai meccanismi spesso incomprensibili dell'incoscio. Così ho voluto interpretare questi versi.»
Enrico Baiocchi

«difficile da spiegare tutto ciò che solo noi possiamo realmente capire... versi scorrevoli, intensi... riflessioni che conservo e non posso far altro che segnalare ...apprezzatissima»
Giacomo Scimonelli

«Molto interessante il tema versificato dalla poetessa... esistono studi scientifici relativi all'energia a cui tutta l'umanità è universalmente collegata... L'autrice usa lemmi come onda, ondata e ben descrive la sensazione di proiezione della mente, avvertendo una massa espansiva nello spazio. Molto accattivante il contenuto verseggiato con una scelta lessicale curata, creando delle superbe metafore. Plaudo alla poetessa per la coinvolgente lettura.»
anna di principe


Per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere
 
Patrizia Ensoli ha pubblicato in questo sito:
 Le sue 60 poesie

La prima poesia pubblicata:
 Rinascita (02/03/11)

L'ultima poesia pubblicata:
 Parole al tempo (08/06/17)

Una proposta:
 Ci fecero piangere e odiare parlando d'amore (27/04/17)

La poesia più letta:
 Il canto del fuoco (17/06/12, 5431 letture)

  


Patrizia Ensoli

Patrizia Ensoli

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…

Ha una biografia…

Patrizia Ensoli Leggi la biografia di questo autore!



Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie scelte più recenti nel sito:

 

Copyright © 2017 Scrivere.info