Poesie scelte da Scrivere.info

25 aprile (ad libitum)

paolo di cristofaro

Sociale

Ci toccherà indossare
ancora il freddo e la fame,
il vento,
il berretto con le stelle
della speranza,
con quella voglia di vita
stretta tra i denti
e il sorriso chiuso
nella mano,

temprare i cuori e muscoli dell’anima
nelle infinite battaglie
di questo eterno quotidiano,
ma lassù, tra le rupi
e i desideri di
una vita sconfinata,
troveremo, come allora, la direzione
verso un nuovo sol dell’avvenire.

paolo di cristofaro | Poesia pubblicata il 25/04/15 | 1196 letture| 1 commenti

 
<< SuccessivaPrecedente >>
Precedente di paolo di cristofaro >>
 
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.

1 commenti a questa poesia:
«E chi lo sa, si spera sempre di no perché una guerra è sempre devastante e se si studia la storia, ci passa veramente anche la voglia di pensarlo. Oggi diversamente, ma la stiamo vivendo una sorta di guerra. Versi apprezzati!»


  
Per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere
 

paolo di cristofaro

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…



Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie scelte più recenti nel sito:

 

Copyright © 2019 Scrivere.info