Poesie scelte da Scrivere.info

Il libertino

gabriele fratini

Satira

In attesa che sia google
a dare un segno vitale
leggo Rochester che mugola
sull’ umanità bestiale.

Delle volte quando cerca
un pensiero libertino
più veloce fa il cammino
del motore di ricerca.

gabriele fratini | Poesia pubblicata il 08/04/15 | 784 letture| 1 commenti

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di gabriele fratini
 

Nota dell'autore:

«John Wilmot conte di Rochester»

 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.

1 commenti a questa poesia:
«Rochester che anticipa Sade che anticipa Google, la successione degli indimostrabili e la loro proiezione sull'acefalo a partire da un ipotetico motore immobile della ferocia, molto piaciuta.
Il segno vitale come segno doppio della scorporazione/nominazione per eccellenza e quindi la temporalità del cercare eterno come destino nefasto per chi non si salva con la scorciatoia del camminare/caminare, nel senso più libertino del termine.
Il pensiero come evasione e riproposizione di ruoli.
Per non parlare di questo Google qui, come metafora winforlifesca di un numerone soffocante troppo spesso spacciatoci per infinito, con effetti deleteri.»
NicolaGiordano

  
Per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere
 

gabriele fratini

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…



Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie scelte più recenti nel sito:

 

Copyright © 2018 Scrivere.info