Poesie scelte da Scrivere.info

Del poetare

Paride Giangiacomi

Satira

Destar vorrei, or più di prima
“Sommo Poeta”, per imbroccar la rima:
bianco foglio mi cattura e vince,
quando una strofa o un verso non mi convince!

Sposto versi, sottolineo frasi,
rime baciate e alfin crasi;
volo d’uccelli ho già sfruttato
ed il pensier ho vuoto e desolato!

E va bene, non è mestier mio,
seppure un fiume lo nomo “rio”,
con qualche impiccio compilo righe,
scrutando nell'Io e le sue pieghe.

Non son poeta, neanche per sogno,
ma di confrontarmi sento il bisogno;
con pacato entusiasmo, mi metto in gioco
condivido emozioni... e non mi par poco!

Paride Giangiacomi | Poesia pubblicata il 13/02/15 | 1428 letture

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Paride GiangiacomiPrecedente di Paride Giangiacomi >>
 

Nota dell'autore:

«La poesia non è fatta di queste lettere che pianto come chiodi, ma del bianco che resta sulla carta. (Paul Claudel)»

 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.


Per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere
 
Paride Giangiacomi ha pubblicato in questo sito:
 Le sue 8 poesie

La prima poesia pubblicata:
 Cerco l'Amore (19/08/14)

L'ultima poesia pubblicata:
 E’ sera (30/01/18)

Una proposta:
 Fiorir di crepe (22/04/16)

La poesia più letta:
 Cerco l'Amore (19/08/14, 2450 letture)

  


Paride Giangiacomi

Paride Giangiacomi

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…

Ha una biografia…

Paride Giangiacomi Leggi la biografia di questo autore!



Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie scelte più recenti nel sito:

 

Copyright © 2018 Scrivere.info