Nuovi autori:

Archivio poesie:

Gli autori:

Poesie scelte da Scrivere.info

Primi Passi nella Storia

zani carlo

Riflessioni

Ancora vive...
quella rincorsa
inerpica stanche membra
oltre il crinale
nei primi passi della storia
laddove
tra piccoli battiti di cuore e vapore
fuoriesce l'invisibile...

Al buio d'un refolo respiro
sorge la prima anima
oltre i confini d'una mano
nel rimestare ocre
al fumo che lacrima sorprende
vita consapevole ...
Sorride l'attimo che imprime
e stride roccia trasparente
all'immagine di corse
in frecce affannate
e barbe incolte...
il cammino non a caso
inventa nuovo l'entusiasmo
e nel primo vagito d'arte
i segreti dona al mondo...
una storia nuova
colora l'universo

zani carlo | Poesia pubblicata il 29/11/14 | 1709 letture| 7 commenti

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di zani carloPrecedente di zani carlo >>
 

Nota dell'autore:

«prima manifestazione di consapevolezza dell'uomo...
nascita di un mondo nuovo...
»

 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.

7 commenti a questa poesia:
«Una stupenda esposizione di immagini avatiche subblimate dai versi. Riflessioni molto profonde stilate in modo perfetto!»
Nadia Mazzocco

«Versi che esprimono come nell'Era preistorica l'uomo incominciava ad esprimersi attraverso l'arte ...
E' cambiato molto da allora ma alcune abitudini rimangono le stesse...
Molto apprezzata!!»
Melina Licata

«Mi piace qui ricordare quanto scriveva Cicerone riguardo alla storia:
"La storia è testimonio dei tempi, luce della verità, vita della memoria, maestra della vita, nunzia dell'antichità".
Una bellissima poesia quella del bravo Autore, con versi ben stilati e piaciuti.»
Alberto De Matteis

«È la dolcezza della vita e la sua armonia che riesce a colorare di storia questi versi. Apprezzata»
Rosita Bottigliero

   «Una bella visione, di quello che si può chiamare l'età della pietra, un mondo che stava nascendo nell'inconsapevolezza di quello che sarebbe stato, ecco la storia da narrare con tutto il suo fascino. Per noi uomini evoluti continua verso un futuro e mi domando avrà una fine? Avremo lo stesso entusiasmo, nell'andare avanti a fare storia, più di quanto l'abbiano avuta i nostri antenati? Ma staremo a vedere nella speranza che ne godano i nostri posteri. C'è una scena che mi perseguita nella fantasia, un cavernicolo che trascina la donna per i capelli, buffo come nel tempo questo sia cambiato poco. Non è polemica credo siano delle vignette che vedevo spesso quando ero bambina, per sottolineare che poteva accadere solo in quell'epoca.»
piera tola

«Bellissima esposizione in versi di quello che fu l'inizio!! dove i primi passi incerti lasciavano orme primitive che avremmo calpestato anche noi. Bellissima.»
Ventola raffaele

«Versi che descrivono un'immagine poetica della nostra preistoria dove l'uomo iniziava ad esprimersi anche con l'arte ed a firmare le proprie opere con l'impronta della mano (l'immagine usata è un disegno rupestre dove si ritiene che la mano sia come la firma dell'autore)»
Azar Rudif


Per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere
 
zani carlo ha pubblicato in questo sito:
 Le sue 22 poesie

La prima poesia pubblicata:
 Pace (23/07/14)

L'ultima poesia pubblicata:
 Mi sembrava (18/07/17)

Una proposta:
 La via mia (23/05/17)

La poesia più letta:
 Finalmente...è Vero Amore (27/09/14, 2480 letture)

  


zani carlo

zani carlo

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…

Ha una biografia…

zani carlo Leggi la biografia di questo autore!



Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie scelte più recenti nel sito:

 

Copyright © 2017 Scrivere.info