Poesie scelte da Scrivere.info

Amore impuro

Maria Assunta Maglio

Donne

Amore impuro,
non può dissipare il bello,
come fumo dal vento sbattuto,
offusca scintillio di sguardo incantato,
frantumato d’orride parvenze,
celate nell'abbraccio
e carezze d’inganno.

Piove a scrosci il temporale della paura,
quando schernita d’ingiurie e risate,
esonda l’anima come fiume in piena,
che tutto affonda nel precipizio della pena.

“Donna” il cuor risveglia,
assapora la vita e l’alba mattutina,
lotta il malvagio senza paure,
madri e donne ti seguono al riscatto sociale.

Maria Assunta Maglio | Poesia pubblicata il 05/11/14 | 2915 letture| 2 commenti

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Maria Assunta MaglioPrecedente di Maria Assunta Maglio >>
 

Nota dell'autore:

«La donna violentata, non può affondare nel precipizio, deve reagire lottare, per il riscatto morale e sociale.»

 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.

2 commenti a questa poesia:
«Una donna che è stata violentata prova un grande trauma, difficile da fare passare. Ha bisogno di attenzione e di aiuto da parte della famiglia, degli amici, della società. Bisogna aiutare le donne a "rialzarsi", a capire che sono state VITTIME e non colpevoli. COLPEVOLI sono coloro che hanno approffittato di loro, stuprandole. Penso che una rete di solidarietà e dei centri di recupero, siano la cosa migliore per queste donne.»
Sara Acireale

   «Credo che sia il peggior reato usare la violenza sulla donne. Se per un attimo ci fermassimo a meditare che la donna è la madre, la moglie, la sorella, la figlia, probabilmente riusciremmo a troncare questi malvagi comportamenti. Occorre una legge più severa e la certezza della pena, altrimenti ne riparleremo ancora. Mi auguro di no.»
Donato Leo


Per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere
 
Maria Assunta Maglio ha pubblicato in questo sito:
 Le sue 12 poesie

La prima poesia pubblicata:
 Mamma (10/05/14)

L'ultima poesia pubblicata:
 T’aspettu sempri o luna (01/06/18)

Una proposta:
 A me terra (31/01/16)

La poesia più letta:
 Rosso porpora (31/08/14, 3961 letture)

  


Maria Assunta Maglio

Maria Assunta Maglio

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…

Ha una biografia…

Maria Assunta Maglio Leggi la biografia di questo autore!



Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie scelte più recenti nel sito:

 

Copyright © 2018 Scrivere.info