Nuovi autori:

Archivio poesie:

Gli autori:

Poesie scelte da Scrivere.info

Nel volto denutrito d'un bambino

Alberto De Matteis

Spiritualità

Ovunque, o mio Signore, il guardo volgo
è impressa la tua immago nel mio cuore
che qual ognora infaticabil ombra
insegue i miei pur vacillanti passi.

Nello straziato volto d'una madre
ch'attende ansiosa che ritorni il figlio
nella soffusa luce di sua stanza
vedo impressa l'immago tua, Signore.

Nello stentato volo d'un gabbiano
in cerca ovunque della sua compagna
vedo impressa l'immago tua, Signore.

Nel volto denutrito d'un bambino
che mai vedrà la speme del futuro
impressa è ognor l'immago tua, Signore.

Alberto De Matteis | Poesia pubblicata il 01/11/14 | 1811 letture| 7 commenti

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Alberto De MatteisPrecedente di Alberto De Matteis >>
 
 

Creative Commons LicenseQuesta poesia è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons: è possibile riprodurla, distribuirla, rappresentarla o recitarla in pubblico, a condizione che non venga modificata od in alcun modo alterata, che venga sempre data l'attribuzione all'autore/autrice, e che non vi sia alcuno scopo commerciale.

7 commenti a questa poesia:
«In questa lirica- preghiera emerge la fede e il ringraziamento per tutte le meraviglie che ci offre ogni giorno il Signore, ma che noi non sappiamo mai apprezzate. Sentimenti religiosi espressi con versi che coinvolgono il lettore per la sua delicatezza e la devozione che trasmettono, veramente delicata, bella e scorrevole, un bravo all'autore sempre presente con le sue composizioni tenere e intime.»
sergio garbellini

«Una preghiera di profonda devozione che commuove per intensità dei versi e mirabile fattura.
Bella i miei più sinceri complimenti»
Ventola raffaele

«Immersa nello spirito Divino... la lirica emerge come preghiera al mondo... in un giorno ove tutto è SILENZIO. Bellissima»
Rosita Bottigliero

«L'immagine di Dio è ovunque noi sappiamo leggerla e riuscire a vederla dipende dalla purezza dei nostri cuori.
Versi pregni di spiritualità che fanno bene al lettore, molto apprezzati.»
Cinzia Gargiulo

   «Bisogna vedere e riconoscere il volto di Dio nei più poveri, negli umili, nel volto denutrito di un bambino del terzo mondo. È questo il compito di un vero cristiano. Riconoscendo la sua immagine, saremo capaci di amare di più e di aiutare coloro che soffrono, che vivono immensi disagi.»
Sara Acireale

«L'immagine di Dio si riflette nella sofferenza degli uomini e di tutti gli esseri viventi. solo i cuori sensibili sono in grado di vederla e aprirsi all'amore fraterno...»
daniela dessì

«Peccato che ci ricordiamo del Signore solo quando ne abbiamo bisogno – ovunque invece la sua impronta si fa vedere, ma gli occhi sembrano bendati e si voltano dall’altra parte facendo finta di niente – lasciando continuare a soffrire chi avrebbe più bisogno di aiuto.»
Berta Biagini


Per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere
 
Alberto De Matteis ha pubblicato in questo sito:
 Le sue 19 poesie

La prima poesia pubblicata:
 La preghiera (07/02/12)

L'ultima poesia pubblicata:
 Giugno (01/06/17)

Una proposta:
 Alla vecchiezza (13/02/17)

La poesia più letta:
 Amplesso d'amore (26/05/12, 5713 letture)

  


Alberto De Matteis

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…

Ha una biografia…

Alberto De Matteis Leggi la biografia di questo autore!



Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie scelte più recenti nel sito:

 

Copyright © 2017 Scrivere.info