Nuovi autori:

Archivio poesie:

Gli autori:

Poesie scelte da Scrivere.info

Strega Cattiva

zani carlo

Introspezione

Non mi hai perduto...
dal tempo mai svanita ritorno
e sovrasto il tuo rintocco interno,
prodomo d'assonanze sterili
nel tuo cervello,
ove son distorti gl'ingranaggi
nei tuoi criptici pensieri,
così secreto divertita i miei veleni
che goccia a goccia
inconsapevole ti bevi...

Di belladonna pestata assai a misura
nel mortaio budello
mescita con tuoi contorti sogni,
maleodoranti
risulta di paura,
che ti propino tuo malgrado...

Balbuzie perfetta ossuta
trasudo strali e sputo cicuta
che tanto non comprendi
del mondo senza tempi la magia,
tanto convinta e inconsapevole
è la tua follia,
ché aspetto ancor agiti nel sonno
le tue visioni tra tanti
per raccoglier lacrime in ampolla
dai tuoi pianti...

Mastica nelle notti sogni vividi irreali...
non destarti ancora,
specchio d'anime immortali
che nel fluttuar del tuo misero sgomento
il buttar di occhi al riflesso ti pugnala...
son gl'incubi di stanotte
che una strega sì cattiva
ti regala.

zani carlo | Poesia pubblicata il 25/09/14 | 1693 letture| 5 commenti

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di zani carloPrecedente di zani carlo >>
 

Nota dell'autore:

«la notte... i sogni... mondo terrificante ed affascinante»

 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.

5 commenti a questa poesia:
«Bellissima lirica ben stilata e vivide immagine colmano il mio cuore.
Ottimi versi ed ottimo lavoro.
Lirica molto apprezzata e piaciuta.»
Paola Paolina Segatto

«Di sogno in sogno la realtà si confonde coll'immaginario onirico compenetrando presenze, insuperabili assenze, visioni sospinte dalla nebbia dell'anima...
Una poesia che colpisce per la scelta del soggetto e l'invito alla riflessione.»
Mina Cappussi

«Un fantastico scenario in cui gli incubi di ognuno prendono forma e pur nella consapevolezza che essi non possono durare per sempre, brividi, nebbia e mistero ci avvolgono in un istante! Apprezzata!»
Alessandra Bucci

   «Si i sogni possono essere un rifugio a volte belli travolgenti non ti sveglieresti mai...
a volte quando l'animo è inquieto diventano veri e propri incubi.»
piera tola

«I Sogni sono il mio rifugio d'Incanto e meraviglia, dai quali non vorrei mai svegliarmi. Quando son vividi come la realtà... sono indescrivibili ... sensazioni difficili anche da raccontare. Ma come scrivi, quando l'animo è turbato... arrivano gli incubi.»



Per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere
 
zani carlo ha pubblicato in questo sito:
 Le sue 22 poesie

La prima poesia pubblicata:
 Pace (23/07/14)

L'ultima poesia pubblicata:
 Mi sembrava (18/07/17)

Una proposta:
 La via mia (23/05/17)

La poesia più letta:
 Finalmente...è Vero Amore (27/09/14, 2355 letture)

  


zani carlo

zani carlo

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…

Ha una biografia…

zani carlo Leggi la biografia di questo autore!



Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie scelte più recenti nel sito:

 

Copyright © 2017 Scrivere.info