Nuovi autori:

Archivio poesie:

Gli autori:

Poesie scelte da Scrivere.info

Piccola noce

Elle L

Donne

°
Sei tu che cammini, che scrivi, che pensi
tu che sorridi o che piangi

dentro quel guscio
come una noce
il mondo è acerbo e tu sei matura

mutano i paesaggi
con le stagioni
da quel nido non senti i rumori

scorre l'acqua
il sole asciuga
il vento
dolce o violento
trascina la nostra terra

e la noce respira

al riparo dal sole, dall'acqua
dal vento

E tu sei lì dentro da troppe stagioni
(un frutto maturo e un mondo acerbo)

l'albero è forte
ma il ramo è stanco

...schiudersi adesso

Elle L | Poesia pubblicata il 09/08/14 | 3892 letture| 4 commenti

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Elle L
 

Nota dell'autore:

«(pubbl. il 28/06/2014)»

 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.


4 commenti a questa poesia:
«Quanti di noi vivono nel guscio di una noce, nascondendo le proprie paure di inconprensione ma ricchi di valori che purtroppo il mondo nella sua immondizia rifiuta rimanendo acerbo . Ma quel frutto maturo prima o poi cadrà sotto il peso della sua maturitò...inconpresa.
Grande maestria in questi versi.»
Luciano Capaldo

«Bella e significativa questa poesia! “Un frutto maturo e un mondo acerbo”, molto vicino al mio sentire. Bisogna ricordarsi di essere vivi e di respirare, pur nella nostra “finitezza” per aprirci all’immensità. Se l’albero è forte, riuscirà a dare nuovo vigore ad un ramo stanco.»
Rosetta Sacchi

   «Il confronto è il sale della vita... ogni tanto ci chiudiamo in noi stessi piangendoci addosso ma non ci sente nessuno...
nessuno che ci dia quella mano che possa frugare nelle tasche
dove risiedono i nostri pensieri che d'incanto fuggono come farfalle... la noce diventi il seme che sparga nel mondo un altro sorriso...»
zani carlo

«Una lettura di spessore poetico con versi particolarmente esaustivi e ricchi di sensibilità, passaggi pieni di particolari che ne arricchiscono i versi coinvolgenti per lo spirito di osservazione e la grande capacità espositiva. Letta con vero piacere. Apprezzatissima.»
sergio garbellini


Per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere
 
Elle L ha pubblicato in questo sito:
 Le sue 20 poesie

La prima poesia pubblicata:
 Piccola noce (09/08/14)

L'ultima poesia pubblicata:
 Aujourd'hui (18/06/17)

Una proposta:
 Coscienza (19/06/16)

La poesia più letta:
 Piccola noce (09/08/14, 3892 letture)

  


Elle L

Elle L

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…

Ha una biografia…

Elle L Leggi la biografia di questo autore!



Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie scelte più recenti nel sito:

 

Copyright © 2017 Scrivere.info