Poesie scelte da Scrivere.info

L'ultima poesia di febbraio

Gianluca Regondi

Introspezione

Se le tue braccia riescono
ancora nel desiderio
d'incontrare il sangue
d'ogni respiro che intuiamo
sappiamo anche cercare
tutte le storie delle tante
chiacchiere già avvenute
forse in una valle di farfalle
forse in quelle gemme
che si preparano al cielo
di un'altra stagione,
perché rimane solo
la lusinga dei cuori
disillusi e stanchi
ad attendere una fine
già incontrata e zittita.
Rimangono i gesti
le mute istanze
di una caduta
mai finita.

Il muschio freddo
cresce anche su muri
raggrinziti di un tempo
strappato alle anime tristi.
L'ultima poesia di Febbraio
era ancora nell'aria
e t'avrei amato ancora

E non per sempre.

Gianluca Regondi | Poesia pubblicata il 30/06/14 | 1366 letture

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Gianluca RegondiPrecedente di Gianluca Regondi >>
 
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.

Per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere
 
Gianluca Regondi ha pubblicato in questo sito:
 Le sue 9 poesie

La prima poesia pubblicata:
 Soliloquio straniero (avvelenata) (20/09/12)

L'ultima poesia pubblicata:
 Parole sole (08/10/17)

Una proposta:
 Io son capace di camminare da solo (04/05/17)

La poesia più letta:
 Soliloquio straniero (avvelenata) (20/09/12, 2265 letture)

  


Gianluca Regondi

Gianluca Regondi

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…

Ha una biografia…

Gianluca Regondi Leggi la biografia di questo autore!



Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie scelte più recenti nel sito:

 

Copyright © 2017 Scrivere.info