Poesie scelte da Scrivere.info

Mamma

Maria Assunta Maglio

Famiglia

Affiora alla mente,
la tua voce,
quando al mattino
mi dicevi amore,
accompagnavi
il mio cammino
col dolce sorriso di un bambino.
Occhi smeraldo stelle lucenti
dell'immenso creato,
son come fiori
che rallegrano il prato.
Amore sublime,
armonioso nel fare,
sereno riflesso
come acque del mare.
Una lacrima scende,
bagna il mio volto,
ti cerco mamma,
con l’animo mesto, ti cerco,
e... non mi stanco di cercare,
tra l'azzurro cielo e l'acqua
limpida del mare.

Maria Assunta Maglio | Poesia pubblicata il 10/05/14 | 3018 letture

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Maria Assunta Maglio
 

Nota dell'autore:

«L'amore della mamma è un dono immenso non appassisce nel tempo.»

 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.

Per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere
 
Maria Assunta Maglio ha pubblicato in questo sito:
 Le sue 12 poesie

La prima poesia pubblicata:
 Mamma (10/05/14)

L'ultima poesia pubblicata:
 T’aspettu sempri o luna (01/06/18)

Una proposta:
 A me terra (31/01/16)

La poesia più letta:
 Rosso porpora (31/08/14, 3952 letture)

  


Maria Assunta Maglio

Maria Assunta Maglio

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…

Ha una biografia…

Maria Assunta Maglio Leggi la biografia di questo autore!



Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie scelte più recenti nel sito:

 

Copyright © 2018 Scrivere.info