Nuovi autori:

Archivio poesie:

Gli autori:

Poesie scelte da Scrivere.info

Oh, dolor, dolor

Arelys Agostini

Introspezione

en esté calvario
en el que afondo
.
soy delirio privo de timón
navegante a la deriva
sin existencia cierta
.
víctima reciclada
oculta entre sombras
muriendo, sin morir del todo

.
Oh, dolore, dolore
.
in questo calvario
nel quale affondo

sono delirio privo di timone
marinaio alla deriva
senza esistenza certa
.
vittima riciclata
nascosta tra le ombre
morente, senza morir del tutto

Arelys Agostini | Poesia pubblicata il 21/04/14 | 1999 letture| 5 commenti

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Arelys AgostiniPrecedente di Arelys Agostini >>
 

Nota dell'autore:

«Ci sono molte malattie che danno forza all'anima.
Joseph Joubert
»

 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.


5 commenti a questa poesia:
«Un dolore che urla il suo doloroso momento, il suo doloroso esistere, in versi che emozionano, che toccano l'anima, che non nascondono la malinconia, ma la esaltano, perché si possa comprendere, in tutta la totalità, la pena interiore, "nascosta tra le ombre morenti... senza morir del tutto", come ci confessa l'autrice, perché un cuore sa come riemergere dall'abisso.»
Rita Minniti

«Profonda introspezione ...un non fermarsi ad una inutile superficie della sofferenza... spesso bisogna sporcarsi nel suo lago di fango per cogliere l'essenza delle cose e apprezzarle... così "sin morir del todo"...un dolore che avvolge cuore e mente ...una sofferenza ben trasmessa... in quella musicalità poetica della sua lingua... di questi momenti... quanti momenti attraversiamo... Un dolore che scivola intensamente su questi versi... e mi fa pensare di quanto amore per la vita è rivestito... per riuscire a superare il suo calvario... Versi vividi e sofferti che mettono a nudo il cuore sanguinante dell'Autrice... si dispiegano fluidi e raffinati sotto lo sguardo emozionato del lettore...
Molto apprezzata...»
Antonio Biancolillo

«Una poesia che tocca corde tese della nostra esistenza... con versi che affrontano realtà del quotidiano... così profondi da emozionare e determinare riflessioni profonde.»
Michele Aliberti

   «si leva dall'anima un grido di dolor... essenziale ed elegante sia nella struttura che lla musicalità dei versi... trasmette quanto basta ad attrarre il lettore... apprezzata!»
Rasimaco

«La passione del Cristo. Commovente poesia dalle lacrime al viso e brividi a fior di pelle.
Lirica molto piaciuta; e riletta volentieri.
Molto sentita e musicale, perfetta.»
Paola Paolina Segatto


Per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere
 
Arelys Agostini ha pubblicato in questo sito:
 Le sue 47 poesie

La prima poesia pubblicata:
 Donna (12/06/08)

L'ultima poesia pubblicata:
 El color de los malos humores (06/06/17)

Una proposta:
 Corazón arrugado (28/04/17)

La poesia più letta:
 Arañando tus ganas (16/12/11, 12544 letture)

  


Arelys Agostini

Arelys Agostini

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…

Ha una biografia…

Arelys Agostini Leggi la biografia di questo autore!

Ha pubblicato…

Anime in versi
Autori Vari
Antologia degli autori del sito Scrivere
Pagine: 132 - Anno: 2012
ISBN: 9781471686061


Tu che mi ascolti
Autori Vari
Le poesie che hanno partecipato al Premio di Poesia Scrivere 2010, con tutte le opere partecipanti ed i vincitori
Pagine: 240 - Anno: 2012
ISBN: 9781471686108


Se tu mi dimentichi
Autori Vari
Le poesie che hanno partecipato al Premio di Poesia Scrivere 2011, con tutte le opere partecipanti ed i vincitori
Pagine: 208 - Anno: 2012
ISBN: 9781471686214




Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie scelte più recenti nel sito:

 

Copyright © 2017 Scrivere.info