Poesie scelte da Scrivere.info

Il vizio del vivere

Moreno Tonioni

Riflessioni

E’ che forse dovrei smettere
calando il sipario
con la teatralità del poeta
ahimè
malaccetta alla brevità
del ferro e del piombo
Assicurando la mia giugulare
a una lurida sagola
o affidandomi ad Icaro
nel volo ultimo
Piuttosto che darmi all'acqua
confidando nel delfino
o scorrendo nella lama il battito
sino l’ultima cinabra goccia

È che forse dovrei smettere
come la caule
smette la foglia in autunno
o il divenire del frutto
smette la corolla al fiore
Ma ben sanno i fittoni
che lo smettere
non è il fare della radice
e che il vivere
abbarbica la speranza
come l’edera avvinghia
il fusto della betulla
Si fosse vizio
che assuefacendo l’anima
di quei respiri che non anelano
la costringesse nel tronco
che sulla battigia
ondeggia inane
al pianto del mare
attendendo l’alba
e il tuo sorriso

Moreno Tonioni | Poesia pubblicata il 21/04/14 | 2053 letture| 2 commenti

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Moreno TonioniPrecedente di Moreno Tonioni >>
 

Nota dell'autore:

«L'opera raffigurata; Edouard Manet, il suicidio 1877»

 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.


2 commenti a questa poesia:
«Nasciamo per vivere e la morte dovrà avere il coraggio di affrontarci. Un poeta vola più alto di Icaro e le sue ali non si sciolgono mai, né esiste lama capace di spegnere i battiti di un cuore poeta. Verrà il giorno dell'ira e tutto sarà giudicato e pesato ed ognuno avrà la propria ricompensa. Ai poeti sarà chiesto di continuare con Dio a costruire l'Infinito, ma a coloro che non sono poeti o hanno deciso di smettere sarà dato di camminare nell'infinito se degni.
Sprezzanti versi intrisi di rabbia e forse un po' di sconforto, ma mai arrendersi, non apaprtiene al poeta la resa senza condizioni.»
Azar Rudif

   «di particolare bellezza questa lirica, oltre il senso del tema trattato vi è un raffinato scrivere, cesellato, scrupoloso.
il ritmo scandisce alla perfezione il sentire nero che vi aleggia.
colpisce»
EnzoL


Per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere
 
Moreno Tonioni ha pubblicato in questo sito:
 Le sue 31 poesie

La prima poesia pubblicata:
 L'ultimo respiro (21/05/10)

L'ultima poesia pubblicata:
 Sorella luna (08/10/17)

Una proposta:
 Sarà... domani (21/05/17)

La poesia più letta:
 Il bacio sulla bocca (18/08/10, 10876 letture)

  


Moreno Tonioni

Moreno Tonioni

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…

Ha una biografia…

Moreno Tonioni Leggi la biografia di questo autore!

Ha pubblicato…

Anime in versi
Autori Vari
Antologia degli autori del sito Scrivere
Pagine: 132 - Anno: 2012
ISBN: 9781471686061


Tu che mi ascolti
Autori Vari
Le poesie che hanno partecipato al Premio di Poesia Scrivere 2010, con tutte le opere partecipanti ed i vincitori
Pagine: 240 - Anno: 2012
ISBN: 9781471686108


Se tu mi dimentichi
Autori Vari
Le poesie che hanno partecipato al Premio di Poesia Scrivere 2011, con tutte le opere partecipanti ed i vincitori
Pagine: 208 - Anno: 2012
ISBN: 9781471686214




Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie scelte più recenti nel sito:

 

Copyright © 2017 Scrivere.info