Poesie scelte da Scrivere.info

Si incrina il sacro

Manola Gini

Introspezione

In quel cerchio di certezza
fatto di briciole.

Dove soffia l'eco
si incrina il sacro
dove invisibile
grida
piangendo lacrime di sangue
stringendo i denti
tirando pugni
a nebbie maledette
stridenti
con mani di streghe
laccate di nero
sorrisi
fatti di silenzi ipnotici
su ragnatele di ferro
dietro a finestre aperte.

Manola Gini | Poesia pubblicata il 26/03/14 | 1980 letture| 1 commenti

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Manola GiniPrecedente di Manola Gini >>
 
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.

1 commenti a questa poesia:
«...i ragni di ferro sono tremendi... meglio non evocarli...»
Giuseppe Monteleone

  
Per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere
 
Manola Gini ha pubblicato in questo sito:
 Le sue 29 poesie

La prima poesia pubblicata:
 Tela (21/05/10)

L'ultima poesia pubblicata:
 Piovono foglie (14/09/17)

Una proposta:
 Un giorno qualunque (01/05/17)

La poesia più letta:
 I tuoi silenzi (19/11/10, 5899 letture)

  


Manola Gini

Manola Gini

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…

Ha una biografia…

Manola Gini Leggi la biografia di questo autore!



Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie scelte più recenti nel sito:

 

Copyright © 2019 Scrivere.info