Poesie scelte da Scrivere.info

Giungi sempre

Antonio Biancolillo

Amore

Respiro scampoli d’aria
passati dall’odore di quella chiave
sempre accanto a me,
presagio del domani...

ma forse
ho sempre guardato i tuoi occhi
e nello specchio una forma...

ogni volta
il destino che hai mandato
sul tuo volto.

Che fine ha fatto l’amore?

Un muro alto la montagna,
imbracato nei sentieri che ho scelto
aspettando che sia la tua voce
oltre ogni picco...

e ti accarezzo la mano
misurando tra le dita
le distanze dal tuo indice.

Nel silenzio del lento sfiorarti
giungi sempre immersa nella nebbia
meraviglioso intreccio di paure
di averti accanto.

Antonio Biancolillo | Poesia pubblicata il 08/01/14 | 6093 letture| 18 commenti

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Antonio BiancolilloPrecedente di Antonio Biancolillo >>
 
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.


18 commenti a questa poesia:
«Dall'inizio alla fine la vita di coppia è una prova d'amore. Quando credi che la passione, la frenesia siano al termine di una lunga convivenza, può subentrare la noia nel rapporto, dove il desiderio diventa tormento nella paura di perderlo. L'incallimento di un legame che dura da anni affievolisce i sentimenti amorosi e nel ritrovarsi ancora uniti, l'uno accanto all'altro è solo un sollievo che scaccia la paura del più non vedersi. E l'amore? Domanda che si pone l'autore. << che fine ha fatto l'amore >> Ora l'amore è come la vetta di una montagna, si cerca di scalarla, giorno dopo giorno, soffiando sull'occulta nebbia.»
Giovanni Chianese

«Bellissima poesia. La paura di avere un compagno/a accanto per sempre fa scappare l'amore.
Questo blocco sull'amore diventa sempre maggiore tra gli uomini, che, invece di unire, separa gli innamorati e si è di nuovo soli.
Triste ed amara poesia ma meritevole come lirica.»
Paola Paolina Segatto

«"Dov'è finito l'amore?"...Un interrogativo che pone svariati spunti di riflessione... ma quell'Amore esiste oltre ogni muro che noi opponiamo, supera le distanze e resiste a tutte le nostre paure...
Poesia scritta con grande abilità che inevitabilmente coinvolge e affascina il lettore.
Molto apprezzata.»
Cinzia Gargiulo

«Il respiro dell'amore ne regala una presenza presente sempre... e nel disegnare il viso, occhi ne tracciano la vita, scorrono nell'anima e il silenzio scorre, inesorabilmente... versi delicati... si sente tutto il fascino di carezze profonde e intense in un mare di poesia... apprezzata per forma e contenuto»
Rosita Bottigliero

«Il poeta offre un quadro poetico dove la percezione fa alla pari con quella attesa che pregna sempre le sensibilità. un contenuto poetico di grande armonia pur nella incertezza. Poetica di alto profilo.»
Francesco Rossi

«Un senso di nostalgia pervade questi versi segnati dall'esperienza e dal ricordo. Una vaga rimembranza o una realtà che assedia il cuore e lo trasforma in uno slancio verso qualcosa di sublime e di elevato, che si chiama Amore. La memoria di un qualcosa d'indefinito e di Assoluto che lascia traccia indelebile nell'intimo spazio tanto da scalfire quella solitudine che in fondo tace di ogni nostro impercettibile sussulto. Il silenzio che è pace dolorosa o quiete viva di ciò che abbiamo vissuto nell'abbandono ad uno stordimento introspettivo. Un testo dal valore straordinario per le emozioni che evoca e lo stile inconfondibile del nostro autore.»
Loreta Salvatore

«Chissà perché nel respiro il sentimento che un'anima avverte è profondo più del suo stesso respiro, quasi a perdere la cognizione del tempo, come volare, come sprofondare nella trappola di un amore senza fine. E allora, appaiono nel silenzio gli occhi di questo amore, sempre, a rinverdire il pensiero, a ritrovare l'emozione. E anche se ci si chiede"Che fine ha fatto l'amore"come scrive l'autore, non può esserci che una risposta. L'amore è sempre lì,incollato alla mente, mentre se ne accarezzano dolcemente i contorni. L'amore che, nel momento che sembra svanire, riappare forte e incredibilmente vero. Ogni verso lascia sognare, lascia tanta tenerezza al cuore fino a toccare il cielo per la commozione.»
Rita Minniti

«Fragilità e titubanze di un sentimento che sembra oscillare tra l'infinito e la fragilità, tra la paura e lo smarrimento che a volte coglie chi ama, che a volte viene torturato dal dubbio.»
Antonella Modaffari Bartoli

«L'ho letta più volte questa poesia che racchiuse nei versi un sentimento molto profondo. Un amore che sembra camminare sospeso ad un filo di luce che a volte che a volte pare precipitare per poi riapparire nella nebbia ...meravigliosamente...
Grande Poetare Grande Poesia e Grande Autore
Sei stato immenso»
Duilio Martino

   «e giungi sempre, oltre le paure della notte incombente, oltre le fatiche del vivere, oltre i dubbi delle distanze, giungi sempre, ogni volta che chiudo gli occhi per sognare, ogni volta che il mio respiro si mescola al vento, ogni volta che la pioggia argentata della luce della Luna mi avvolge e mi rende magica, come Essa è.Ed allora no resta che arrendersi, dolcemente, alla marea del sentimento che trasporta, al bene che supera le distanze, alle labbra che anelano solo alla fusione, respiro con respiro, dita intrecciate e lacrime di miele di cui nutrirsi... e resta la Bellezza, la verità, il Coraggio di un amore che non ha tempo che supera spazi che assomiglia all'eternità»
Annamaria Barone

«Ed è questa la prova che non bisogna mai lasciarsi travolgere dalle vicissitudini della vita – la speranza non deve mai mancare, qualunque sia il modo in cui possiamo immergerci in un bagno salutare capace di far ritrovare il sorriso. Il titolo prevede già il futuro ed allora perché soffrire!»
Berta Biagini

«"Scrittore dall'animo sensibile e garbato, che raggiunge i cuori, e si eleva... con lo sguardo rivolto verso l'alto... Molto apprezzata... !"»
valentinatortora

«Un amore che anela a superare gli ostacoli che si sono frapposti lungo il cammino per risalire con fierezza "gli impervi sentieri della montagna" e in quel dolce sfiorarsi di mani sembra diradarsi anche la nebbia delle paure per lasciare spazio alla libertà di esprimere i propri sentimenti...
Profonda e bellissima, come sempre un incanto di poesia.
Piaciuta immensamente, complimenti! Conservo.»
Angela Rainieri

«Giungi sempre immersa nella nebbia. Sembra che sia finito l'amore ma... all'improvviso se viene evocato con passione arriva inaspettato anche se immerso nella nebbia. La nebbia verrà diradata lasciando soltanto il bagliore del viso dell'amata, anche se... un timore sottile si fa strada. Leggo Amore e Poesia in questa originale lirica d'amore...»
Sara Acireale

«Al centro della lirica una domanda: "Che fine ha fatto l'amore?" che scivola quasi inosservata, come se la logica risposta fosse rifiutata, tanto è l'amore che trasuda da questi versi, dove sembra non conti il corpo, ma solo quegli occhi, unico oggetto del desiderio, e in quel sogno sfumato basterà il brivido provato nello sfiorare la mano.»
Enrico Baiocchi

«Riflessioni e dolci titubanze d'amore, che ne rendono ancor più prezioso il magico trasporto. Una lirica originale, e sentita, dotata di densi tratti poetici, che mettono in rilievo il particolare stile dell'autore
Poesia molto apprezzata»
Silvia De Angelis

«Una chiusa che racchiude tutta la bellezza di questi versi, l'amore che avvolge nonostante la paura di viverlo... molto apprezzata.»
Laura Di Vincenzo

«Sentieri impervi da risalire per raggiungere le vette dell'Amore che pur tra le incertezze e i dubbi comunque giunge sempre al cuore di chi lo desidera davvero»
Carla Colombo


Per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere
 
Antonio Biancolillo ha pubblicato in questo sito:
 Le sue 162 poesie

La prima poesia pubblicata:
 Sapori intimi (06/07/08)

L'ultima poesia pubblicata:
 Ti amerò ancora (09/04/18)

Una proposta:
 Parlo... parlo di me (21/03/17)

La poesia più letta:
 Ti aspetterò (29/09/09, 26250 letture)

  


Antonio Biancolillo

Antonio Biancolillo

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…

Ha una biografia…

Antonio Biancolillo Leggi la biografia di questo autore!

Ha pubblicato…

Sotto le civette volano i versi
Autori Vari
Le poesie che hanno partecipato al Premio di Poesia Scrivere 2008, con tutte le opere partecipanti ed i vincitori
Pagine: 166 - Anno: 2009
ISBN: 978-88-6096-477-9


San Valentino 2010
Autori Vari
Poesie d'amore per San Valentino
Pagine: 110 - Anno: 2010
ISBN:


San Valentino 2009
Autori Vari
Poesie d'amore per San Valentino
Pagine: 68 - Anno: 2009
ISBN:


Foto di gruppo con poesia
Autori Vari
Un ritratto degli autori del sito attraverso le loro poesie
Pagine: 200 - Anno: 2009
ISBN: 978-88-6096-494-6


Anime in versi
Autori Vari
Antologia degli autori del sito Scrivere
Pagine: 132 - Anno: 2012
ISBN: 9781471686061


Le notti del poeta
Autori Vari
Le poesie che hanno partecipato al Premio di Poesia Scrivere 2009, con tutte le opere partecipanti ed i vincitori
Pagine: - Anno: 2010
ISBN: 978-88-6096-621-6


Tu che mi ascolti
Autori Vari
Le poesie che hanno partecipato al Premio di Poesia Scrivere 2010, con tutte le opere partecipanti ed i vincitori
Pagine: 240 - Anno: 2012
ISBN: 9781471686108


Se tu mi dimentichi
Autori Vari
Le poesie che hanno partecipato al Premio di Poesia Scrivere 2011, con tutte le opere partecipanti ed i vincitori
Pagine: 208 - Anno: 2012
ISBN: 9781471686214




Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie scelte più recenti nel sito:

 

Copyright © 2018 Scrivere.info