Poesie scelte da Scrivere.info

Scarpe rosso fuoco

Saverio Chiti

Donne

Non sono in vena di piaceri
stasera resterò da sola a riflettere su cosa è giusto...

Salendo le scale, oggi ho perduto le mie scarpe rosse
è stato un trauma...
non riuscivo a capire, a comprendere il perché
poi, ti ho visto
rannicchiata su di un gradino che tremavi di paura.

Mi sono avvicinata e ti ho teso la mano
tu sussultavi ancora...
a niente son servite le mie parole nel rassicurarti
mi hai osservato con occhi feriti
e hai cercato con lo sguardo le mie scarpe
quelle belle, rosse come il fuoco
quelle che indossavo, e ora perduto...

Ho capito, sai, cosa era successo...
mi è bastato un attimo e nel cuore
nell’intimo, ho sentito il tuo grido
muto, acuto, di dolore
e i tuoi occhi...
grandi occhi a scrutare il vuoto in me

anche io ho alzato gli occhi al cielo, cercando Dio...
forse aveva distolto la vista
da quella povera vittima
o era occupato a controllare misfatti altrove,
forse...
o meglio ancora, non esiste dio per giustificare
questo calvario quotidiano

Mi son sentita persa
ferita dal tuo sguardo
che mi attraversava l’anima...

Adesso, mi son detta, cosa posso fare?
Indecisa ho affrettato il passo
e ti ho cinto a me
avvolgendoti fra le mie braccia
cercando di rassicurarti...

È tutto finito, vedrai non tornerà
mai più!

Anche i più stolti comprendono di aver fatto
il passo troppo lungo
anche i più vili, afferrano che non ci sarà scampo
per chi come loro
fuggono dall’amore...
No tesoro mio
non è, non era affetto
ma possesso oltre ogni limite
e oltre ogni rassegnazione...

Adesso verrai con me, troveremo Dio
affinché veda...

Ora non devi più temere uomo
perché io, veglierò su di te...
vieni figlia cara, raccogli le mie scarpe
sì, quelle rosso fuoco
le porteremo con noi, dove non esiste
limite alla ragione.

Saverio Chiti | Poesia pubblicata il 18/12/13 | 4668 letture

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Saverio ChitiPrecedente di Saverio Chiti >>
 

Nota dell'autore:

«dolore... solo dolore!»

 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.

Per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere
 
Saverio Chiti ha pubblicato in questo sito:
 Le sue 98 poesie

La prima poesia pubblicata:
 Nel buio (20/07/08)

L'ultima poesia pubblicata:
 Decisamente penserò al domani (29/09/17)

Una proposta:
 C'è una strada in noi (14/05/17)

La poesia più letta:
 Sorelle (18/10/08, 61069 letture)

  


Saverio Chiti

Saverio Chiti

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…

Ha una biografia…

Saverio Chiti Leggi la biografia di questo autore!

Ha pubblicato…

Salutiamo Eluana
Autori Vari
Poesie per la morte di Eluana Englaro, dallo Speciale "Salutiamo Eluana"
Pagine: 68 - Anno: 2009
ISBN:


San Valentino 2009
Autori Vari
Poesie d'amore per San Valentino
Pagine: 68 - Anno: 2009
ISBN:


Foto di gruppo con poesia
Autori Vari
Un ritratto degli autori del sito attraverso le loro poesie
Pagine: 200 - Anno: 2009
ISBN: 978-88-6096-494-6


Anime in versi
Autori Vari
Antologia degli autori del sito Scrivere
Pagine: 132 - Anno: 2012
ISBN: 9781471686061


Le notti del poeta
Autori Vari
Le poesie che hanno partecipato al Premio di Poesia Scrivere 2009, con tutte le opere partecipanti ed i vincitori
Pagine: - Anno: 2010
ISBN: 978-88-6096-621-6


Tu che mi ascolti
Autori Vari
Le poesie che hanno partecipato al Premio di Poesia Scrivere 2010, con tutte le opere partecipanti ed i vincitori
Pagine: 240 - Anno: 2012
ISBN: 9781471686108


Se tu mi dimentichi
Autori Vari
Le poesie che hanno partecipato al Premio di Poesia Scrivere 2011, con tutte le opere partecipanti ed i vincitori
Pagine: 208 - Anno: 2012
ISBN: 9781471686214




Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie scelte più recenti nel sito:

 

Copyright © 2017 Scrivere.info