Poesie scelte da Scrivere.info

Sinfonia d’Autunno (la foglia e la lacrima)

Jibi

Impressioni

dolente lacrima
dal cuore sale

brilla

dal cielo sempre azzurro
dei miei occhi

si distacca

nel calmo sfinimento della fine
una foglia s’identifica

s'unisce

dolce diviene l’abbandono
nel Lor morire insieme

nel Silenzio

Jibi | Poesia pubblicata il 20/10/13 | 1810 letture| 11 commenti

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di JibiPrecedente di Jibi >>
 
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.


11 commenti a questa poesia:
«Una lacrima sale piano, fino a bagnare il volto. Un percorso di sofferenza che si identifica con il morire lento di una foglia... Bellissimi versi che mi hanno profondamente emozionata»
Gianna Occhipinti

«Stanca:
la foglia
si culla al vento
non linfa
più nutre
l'albero il candore
marrone
nutre il fiore.
Malinconia
culla
la tua poesia
l'essenza pura
della tua agonia.
Bellissime rime, struggenti pensier d'amore infranto?»
Liber mente

«Un brivido mi percorre a legger questa "sinfonia d'Autunno"... sono versi d'una bellezza assoluta... dettati da quel silenzio nell'emozione di una lacrima e di una foglia nel suo dolce abbandono alla terra... la sua vita... amore ch'è desiderio dell'idea d'amore... E nell'incertezza dei giorni si dipingono i passi della realtà... che vaga tra i desideri e le passioni ... mentre l'autunno prepara il posto all'inverno... con il suo silenzioso freddo...
Complimenti ...»
Antonio Biancolillo

«Tanto amore in questa "Sinfonia d'autunno". S'intravvede la bellezza dell'autrice e s'assiste ad un insolito accoppiamento che deborda ne poetico "dolce diviene l'abbandono nel morire insieme". Amplesso di stagione "nel silenzio"»
Delinquente

«Un bel sentire col cuore e guardare con gli occhi dell'anima l'incontro tra una foglia morta e la goccia d'acqua e trasmettere l'emozione provata in versi belli, dolci e soavi. Molto apprezzata.»


«La lacrima si perde nella foglia caduca di lacrime... un silenzio assordante che si percepisce nell'attimo del tempo... versi dolci... raccolti versi da brividi...»
Rosita Bottigliero

   «Il silenzio pronto raccoglie la malinconia e la fa sua, nella speranza, che il cuore torni di nuovo a sorridere»
Alessandro Lemucchi

«Un silenzio assordante, oserei dire. Specialmente per chi, come l'autrice, possiede una naturale capacità di sentire e di tradurre i suoni della natura in coinvolgenti liriche.»
Massimiliano Moresco

«Poesia, tanta e delicata poesia... La chiusa lascia senza fiato, davvero bella! !»
santo aiello

«Cade una lacrima che nata nel cuore, vissuta sulle ciglia, muore sulle labbra, cade una foglia che nata su un albero, vissuta su un ramo, muore nella Madre Terra per dare linfa all'albero che passato l'autunno e l'inverno, rigoglioso di foglie a primavera donerà felicità nel guardarlo, contemplare il miracolo della Natura. Un'opera che potrebbe apparire malinconica, come a volte viene visto l'autunno, al contrario io ne traggo spunti di amore universale gioioso, impressione dell'autrice che è bellissima e che condivido.»
PULSE Morganti Paolo

«L'Autunno è forse il periodo migliore che un poeta sa contemplare. I silenzi e le foglie sono cornici dell'anima che accendoono i sensi poetici e un poeta in ascolto sa coglierne la voce e l'emozione che suscita. In questa lirica ravviso tutto ciò e le poche parole concise evocano questi spazi, i silenzi e le lacrime che come foglie dall'albero dell'anima scendono a terra come a volersi preparare per un inverno, come voler morire... Cè molto da scorgere in questa lirica e nell'autore che ha saputo coglierla... Complimenti.»
Andrea D’Alfonso


Per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere
 
Jibi ha pubblicato in questo sito:
 Le sue 19 poesie

La prima poesia pubblicata:
 Scissione (15/12/12)

L'ultima poesia pubblicata:
 Eros e Thanatos (26/05/16)

Una proposta:
 Ghost (15/09/15)

La poesia più letta:
 Eterna Estasi (22/12/12, 7790 letture)

  


Jibi

Jibi

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…

Ha una biografia…

Jibi Leggi la biografia di questo autore!



Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie scelte più recenti nel sito:

 

Copyright © 2018 Scrivere.info