Poesie scelte da Scrivere.info

Un gesto d'amore aldilà della vita

sergio garbellini

Amore

“E’ morta sotto ai ferri! E’ colpa mia!
Non me lo posso proprio perdonare!
Ci ho messo l’esperienza e l’energia!
Non è bastato! Che potevo fare?”.

Il celebre chirurgo uscì sconvolto!
La sua assistente lo seguì e d’istinto,
gli pose la sua mano sopra al volto
e disse, con un tono assai convinto:

“Hai fatto cinquemila e più interventi
ed hai salvato tante vite umane,
hai sempre ricevuto i complimenti
da tutte le persone uscite sane!

Ma questa volta le complicazioni
son state troppe! Su, non ti dolére!
La tua coscienza è priva di pressioni,
hai fatto pienamente il tuo dovere!”.

Il medico girò lo sguardo a lato
e le rispose: “ E’ vero quel che dici,
però mi sento come se ho sbagliato!
Vorrei che tutti fossero felici!

Desideravo tanto che domani
durante la mia visita, al mattino,
m’avesse stretto tutte e due le mani
per ringraziarmi in modo genuino,

invece, adesso, dovrò dire ai figli,
le frasi di comune circostanza,
mi sentirò il più mite dei conigli
per non avergli dato una speranza!

Vorrei spaccar la testa contro il muro,
perché, oltretutto, era pure incinta,
almeno se salvavo il nascituro,
la sfida, in parte, l’avevamo vinta!”.

...Andò dai figli ed ondeggiò la testa.
Ci fu un sommesso, luttuoso pianto
ed il marito fece una richiesta,
alfine di procedere all’espianto

di organi per desiderio espresso
della consorte innata donatrice,
che ha sottoscritto un valido permesso:
“...Se il parto avesse un esito infelice ...”.

Gli uomini si strinsero la mano
per ringraziare, in modo sacrosanto,
la donna che ... col gesto tanto umano,
darà la ‘vita’ ... agli altri, ... col trapianto!

sergio garbellini | Poesia pubblicata il 05/07/13 | 2644 letture| 7 commenti

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di sergio garbelliniPrecedente di sergio garbellini >>
 
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.

7 commenti a questa poesia:
«Si denota in questi versi la realtà della vita, che spesso emoziona e commuove.
Bella e triste poesia che con la morte dona la vita... Complimenti!»
Clelia Maria Parente

«Il dramma raccontato in tutta la sua forza, "sentito" in un afflato di alta umanità!»
Mina Cappussi

«profondamente commossa nel leggere questa significativa poesia, piena di valori e sentimento»
Citarei Loretta Margherita

«un tema importante che il bravo autore in versi di poesia ha saputo trattare... commossa da questi bellissimi versi, porgo il mio plauso sincero»
carla composto

   «A parte la grande musicalità, trovo la poesia profonda e densa di emozioni e sentimenti, bellissima.»
Libera Mastropaolo

«ricevere dei commenti e dei complimenti da te Sergio è davvero un onore... tu che sei tra i mei preferiti leggerti per me è da spunto di riflessione, i tuoi versi come sempre frecce di riflessione e uomanità... Grazie per deliziarci con le tue poesie.»
Anfra

«Versi che ci narrano un dramma, dal quale scaturisce altra vita... si ferma la speranza ma l'evento mai voluto... crea una speranza nuova per chi accoglierà quegli organi... è così difficile riuscire ad unire le due cose... Qui l'autore dimostra tanta capacità e cuore...»



Per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere
 
sergio garbellini ha pubblicato in questo sito:
 Le sue 20 poesie

La prima poesia pubblicata:
 Chiedo scusa a mia madre (21/02/13)

L'ultima poesia pubblicata:
 Considerazioni rispettose sulla vita (28/01/18)

Una proposta:
 I QUATTRO CAVALIERI dell'APOCALISSE (03/01/15)

La poesia più letta:
 "Regàlami una favola d'amore! " (16/03/13, 6877 letture)

  


sergio garbellini

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…

Ha una biografia…

sergio garbellini Leggi la biografia di questo autore!



Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie scelte più recenti nel sito:

 

Copyright © 2018 Scrivere.info