Poesie scelte da Scrivere.info

Trentamila ad ognuno di noi

sergio garbellini

Riflessioni

La vita è una rincorsa mozzafiato,
Iddio ti assegna trentamila giorni
e, quando, questo tempo è terminato,
purtroppo, è sempre a Lui, che, poi, ritorni!

Son trentamila i giorni da gioire
con un contegno tenero e divino!
E se per caso non li sai gestire
anticipi, purtroppo, il tuo destino!

Ci sono tanti giovani che fanno
del loro tempo un mondo di arroganza,
s’innalzano all’eccesso, ma non sanno
ch’è sintomo di bieca intolleranza!

Qualc’altro assume l’aria del ribelle
e non sa dominare il proprio istinto,
così facendo rischia la sua pelle
e dell’amico che ne viene avvinto!

Per colpa dell’alcool, l’imprudenza
e la velocità dell’automezzo,
in molti si rovinan l’esistenza
finendo per pagarla a caro prezzo!

Ci sono pure quelli che son schiavi
del maledetto vizio della droga
e non si rendon conto quanto gravi
son, poi, le conseguenze che li affoga!

Son trentamila ... e se si ha la fortuna
di viverli nel segno dell’amore,
ma senza mai scontrarsi con nessuna
sventura, ... si ringrazi Dio- Signore!

La vita è un dono bello e sacrosanto
e ci vien data per goderla intera,
fin quando arriva il giorno del rimpianto
che termina col lutto e la preghiera!

Cerchiamo di godercela con gioia
quest’ìlare avventura della vita,
allontanando rischi, crisi e noia
e farsi amica l’èstasi infinita.

Ognuno ha libertà di provvedere
a ciò che più ritiene rispondente
al suo percorso, cònsono al dovere,
per vivere in un modo intelligente!

Son trentamila i giorni, ... dopo i quali ...
...i poveri ed i ricchi ... sono uguali!

sergio garbellini | Poesia pubblicata il 27/05/13 | 556 letture| 1 commenti

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di sergio garbelliniPrecedente di sergio garbellini >>
 
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.

1 commenti a questa poesia:
«16 lustri, 82 anni, 1000 mesi, 30000 giorni, 720000 ore, 43000000 di minuti, 2600000000 di secondi... Come cambia la cognizione del tempo, a seconda delle parole che usiamo per suddividerlo! La nostra vita è lunga, o breve? Dico soltanto che non mi basterebbe, volendo dedicare a ognuno di loro un giorno, per conoscere tutti gli abitanti della mia cittadina (40000) ...»
Antonio Terracciano

  
Per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere
 
sergio garbellini ha pubblicato in questo sito:
 Le sue 20 poesie

La prima poesia pubblicata:
 Chiedo scusa a mia madre (21/02/13)

L'ultima poesia pubblicata:
 Considerazioni rispettose sulla vita (28/01/18)

Una proposta:
 I QUATTRO CAVALIERI dell'APOCALISSE (03/01/15)

La poesia più letta:
 "Regàlami una favola d'amore! " (16/03/13, 6877 letture)

  


sergio garbellini

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…

Ha una biografia…

sergio garbellini Leggi la biografia di questo autore!



Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie scelte più recenti nel sito:

 

Copyright © 2018 Scrivere.info