Poesie scelte da Scrivere.info

Il mio lamento non è più canto

Antonella B antoequi

Introspezione

Mi sono immaginata aquila
mentre volavo verso il sole
e del sole avevo la luce dentro agli occhi
e degli occhi lo sguardo dentro al cuore

e il cuore mi ha tradita

Il mio lamento
non è più canto
d'anima ferita
ma il cigolare lento
dell'ultima inferriata
serrata
tra me e la vita

Antonella B antoequi | Poesia pubblicata il 11/05/13 | 2922 letture| 1 commenti

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Antonella B antoequiPrecedente di Antonella B antoequi >>
 
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.


1 commenti a questa poesia:
«Arriva un momento in cui nemmeno la sofferenza scalfisce più, nemmeno i ricordi dolorosi riescono a tenere compagni, è come se rivestissimo l'anima di grasso, quasi ad addiventare impermeabili. Poi costrisci un cancello tra te e la vita (non un muro) forse solo per difenderti, forse anche solo per vedere oltre ... anche per tener viva una semplice speranza. E' superfluo farti i complimenti, hai descritto molto efficacemente stati d'animo condivisibili. .»
Guevara

  
Per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere
 
Antonella B antoequi ha pubblicato in questo sito:
 Le sue 33 poesie

La prima poesia pubblicata:
 Ho visto un uomo (05/03/08)

L'ultima poesia pubblicata:
 Cura della luce (25/05/18)

Una proposta:
 Archetipo (08/07/16)

La poesia più letta:
 Ministero per le pari opportunità (08/03/10, 5572 letture)

  


Antonella B antoequi

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…

Ha una biografia…

Antonella B antoequi Leggi la biografia di questo autore!

Ha pubblicato…

Tibet
Autori Vari
«E’ con grande gioia che leggo questo bellissimo libro, che contiene parole che illustrano le caratteristiche e la bellezza della cultura e della religione Tibetana, dello splendido paesaggio del “tetto del mondo”. Le poesie contenute in questo libro dimostrano sintonia con il puro, amorevole e semplice cuore del popolo Tibetano. Apprezzo moltissimo l’amore e l’affetto degli autori di queste poesie verso le tradizioni del Tibet e verso la sua eredità spirituale.
Agli autori di queste poesie va il mio ringraziamento e le mie preghiere, ma anche a tutti coloro che le leggeranno!»
Lama Geshe Gedun Tharchin
Il ricavato della vendita di questo libro sarà dedicato al beneficio dei monaci e dei rifugiati tibetani

Pagine: 59 - Anno: 2008
ISBN:


Sotto le civette volano i versi
Autori Vari
Le poesie che hanno partecipato al Premio di Poesia Scrivere 2008, con tutte le opere partecipanti ed i vincitori
Pagine: 166 - Anno: 2009
ISBN: 978-88-6096-477-9


Addio Alda
Autori Vari
Poesie per Alda Merini
Pagine: 92 - Anno: 2010
ISBN:


Halloween 2009
Autori Vari
Poesie per Halloween
Pagine: 32 - Anno: 2009
ISBN:


Foto di gruppo con poesia
Autori Vari
Un ritratto degli autori del sito attraverso le loro poesie
Pagine: 200 - Anno: 2009
ISBN: 978-88-6096-494-6


Festa delle Donne 2010
Autori Vari
Poesie per la Festa delle Donne. Il lato femminile della poesia
Pagine: 107 - Anno: 2010
ISBN:


Anime in versi
Autori Vari
Antologia degli autori del sito Scrivere
Pagine: 132 - Anno: 2012
ISBN: 9781471686061




Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie scelte più recenti nel sito:

 

Copyright © 2018 Scrivere.info