Poesie scelte da Scrivere.info

"Regàlami una favola d'amore! "

sergio garbellini

Amore

Ci siamo conosciuti in biblioteca,
tra libri, appunti, sguardi compiacenti
e, poi, ballando stretti, in discoteca,
con baci dolci, sempre più insistenti.

L’amore è sempre stato al primo posto
in tutto ciò che facevamo insieme,
un grande amore, dolce, corrisposto
e i sogni si nutrivano di speme.

“Regàlami una favola d’amore! ”,
me la ricordo sempre questa frase
che mi dicesti su quel prato in fiore,
con le tue labbra, di passione, invase.

L’altare, il prete e con la fede al dito,
abbiamo immortalato il nostro amore,
dicevi a tutti: “Questo è mio marito! ”
con quell’orgoglio che gonfiava il cuore.

La favola, purtroppo, s’è interrotta
sull’autostrada da Milano a Roma,
un tragico incidente e quella botta
in testa, t’ha costretta a letto, in coma!

Mi sento quasi in colpa, ma l’istinto
m’ha suggerito d’evitar quel cane
randagio, lungo il tratto, ... ero convinto ...
ma l’auto s’è girata ... un volo immane!

Non mi son mosso più dall’ospedale,
sperando sempre in una soluzione ...
purtroppo, non mi arriva alcun segnale
ed ogni giorno è un’altra delusione!

Son qui vicino al letto e guardo il viso,
hai gli occhi chiusi, sembri addormentata,
chissà se rivedrò quel tuo sorriso
speciale, in quella bocca tanto amata!

(Il cuore mi si spezza nel vedere,
un angelo di donna senza vita,
inerme, senza mai poter godere
l’amore nella forma più squisita!) .

Ti guardo e prego Dio, con gran fervore,
dicendogli, con tutto il vigor mio:
“Regàlaci un miracolo d’amore,
se muore lei, ... m’ammazzo pure io! ”.

Tre mesi dopo, nel guardarla in viso,
con la sua mano mi sfiorò le dita,
aprì i suoi occhi, m’abbozzò un sorriso ...
e ritornò ... l’amor della mia vita!

sergio garbellini | Poesia pubblicata il 16/03/13 | 7617 letture| 6 commenti

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di sergio garbelliniPrecedente di sergio garbellini >>
 
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.

6 commenti a questa poesia:
«Troppo commossa e con le lacrime agli occhi per scrivere un lungo commento. Meravigliosa poesia ...non invenzione, ma emozioni profonde, vere e vissute!»
L Falchero

«lirica colma di emozione e di dolcezza. Un dialogo serrato tra due cuori innamorati e messi a dura prova dal destino beffardo.»


«Il tuo commento non è tipico dei poeti o delle persone sensibili, è lucido, cattivo, laborioso, invidioso... La redazione è molto severa ed è giusta con tutti.
Io ho postato le due poesie una in un giorno, una in un altro allo scadere della mezzanotte (saranno state l'una e trenta) ...e non scrivevo da un pò.
chi si affida alla precisione degli orologi... non ammette la magia del tempo che si ferma, che si imbroglia e poi si sbroglia.»
Maria Pastorelli

   «una lirica veramente toccante e bella... scritta magistralmete ... non ho parole valente autore...»
carla composto

«Bellissima mi hai commosso tantissimo complimenti a quella favola d'amore che sia vera o no... un finale stupendo, l'Amore vince sempre»


«Avevo deciso di non commentare più alcuna poesia, ma non posso che fare un'eccezione di fronte a questa lirica. Commovente e triste, ma con un lieto fine che fa tornare il sorriso al lettore. Ottimi i versi in quartine rimate, stilate con precisione e usando correttamente la metrica, pratica che ormai sta diventando ahimè sempre più inusuale... Un unico appunto, ma è un'inezia mia che sono parecchio puntiglioso, va all'uso della punteggiatura che in certi casi avrei disposto diversamente.
In ogni caso, anche se non so se la storia nella poesia sia frutto della fantasia o realmente accaduta, mi complimento per l'ottima prova.»
Rossi Alessio


Per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere
 
sergio garbellini ha pubblicato in questo sito:
 Le sue 21 poesie

La prima poesia pubblicata:
 Chiedo scusa a mia madre (21/02/13)

L'ultima poesia pubblicata:
 Considerazioni rispettose sulla vita (28/01/18)

Una proposta:
 Trentamila ad ognuno di noi (27/05/13)

La poesia più letta:
 "Regàlami una favola d'amore! " (16/03/13, 7617 letture)

  


sergio garbellini

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…

Ha una biografia…

sergio garbellini Leggi la biografia di questo autore!



Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie scelte più recenti nel sito:

 

Copyright © 2018 Scrivere.info