Poesie scelte da Scrivere.info

Traduttore, traditore

Antonio Terracciano

Riflessioni

Ben traditrici sono le parole
ch’escono dalla bocca nei momenti
in cui vogliamo i nostri sentimenti
manifestar con quelle, quelle sole.

Ed è la nostra penna traditrice
quando sopra la carta riportare
vuole il pensiero, fondo come il mare,
che invece ciò che prova mai non dice.

E ancora più tradiscono quei versi
che da una lingua a un’altra trasportiamo,
quando incauti al quadrato noi eleviamo
debolezze d’idiomi assai diversi.

Antonio Terracciano | Poesia pubblicata il 07/03/13 | 3444 letture

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Antonio TerraccianoPrecedente di Antonio Terracciano >>
 

Nota dell'autore:

«"Traduttore, traditore", si usa dire negli ambienti linguistici.»

 

Creative Commons LicenseQuesta poesia è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons: è possibile riprodurla, distribuirla, rappresentarla o recitarla in pubblico, a condizione che non venga modificata od in alcun modo alterata, che venga sempre data l'attribuzione all'autore/autrice, e che non vi sia alcuno scopo commerciale.

Per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere
 
Antonio Terracciano ha pubblicato in questo sito:
 Le sue 55 poesie

La prima poesia pubblicata:
 Nel battere di ciglia (05/05/09)

L'ultima poesia pubblicata:
 Salvataggio di una poesia (02/07/16)

Una proposta:
 Rosa (29/05/16)

La poesia più letta:
 Sexy (25/10/09, 15696 letture)

  


Antonio Terracciano

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…

Ha una biografia…

Antonio Terracciano Leggi la biografia di questo autore!



Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie scelte più recenti nel sito:

 

Copyright © 2020 Scrivere.info