Poesie scelte da Scrivere.info

Dicembre senza te

Rosita Bottigliero

Amore

Parole smorzate in un giorno
era inverno
luci accese, attimi di gioia
hanno lasciato il buio alla malinconia.

Ferite sanguinano da anni
volevi il tempo intero
i minuti hanno tolto il domani
uccidendo un sogno vero.

Ore si ripetono
parole si dimenticano
volevi tutto e niente
e un male in mente

ti portava via...

Dicembre senza te
gli abbracci e le tue parole
giochi e scherzi dei tuoi se

Una lapide, di te, un sorriso,
poche speranze sul mio viso

Oggi e ieri, domani e sempre
Tu, fratello, sei nelle tenebre.

Rosita Bottigliero | Poesia pubblicata il 02/12/12 | 6143 letture| 11 commenti

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Rosita BottiglieroPrecedente di Rosita Bottigliero >>
 

Nota dell'autore:

«Silenzio, dicesti... silenzio. Portami a Napoli...»

 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.


11 commenti a questa poesia:
«Entri nell'anima, come solo chi ha sofferto può riuscire. I tuoi versi come Essenza Dell'Essere Umanità .»
giampietro corvi c

«solo chi l'ha provato può capire questo grande dolore un pezzo della nostra carne che viene strappata via ...il pensiero é sempre con lui in ogni momento... versi che entrano nell'anima... sono vicina alla poetessa so cosa prova...»
carla composto

«Struggente e cara ... il dolore è grande... complimenti.»
klery Bottigliero

«versi pieni di amore per che non c'è più ma rimane sempre nel cuore, versi che commuovono per la loro intensità. complimenti»
Rosanna Peruzzi

«Tristezza e sofferenza che commuovono. Versi che la nostra Autrice "maneggia" con abilità e cura e che riescono a dare la dimensione del dolore ove il destino ha lasciato il segno... indelebile... nel cuore.»


«Anche il dolore può diventare Poesia quando si è dotati di una profonda sensibilità come quest'autrice, anche il dolore può ispirare versi bellissimi e struggenti... La perdita di una persona amata provoca molta sofferenza ma il suo ricordo nel tempo, può diventare dolce...»
Sara Acireale

   «Oggi... domani e sempre il dolore non si placherà...l'anima in cielo guarderà e guiderà passi pesanti di malinconia... il sogno continuerà in occhi sinceri... veri... innamorati ancora della vita...»
Rita Cottone

«Quando il dolore diventa poesia il cuore sempre primeggia. Un bel verseggiare.»
Francesco Rossi

«Bellissima e commovente. La sofferenza enorme che nasce da un ricordo tra i più dolorosi che si possa avere: lasciare andare chi si ama sapendo che è per sempre; nessuno che possa cambiare le cose ed arrendersi a ciò. Terribile. E la tua poesia rende alla perfezione quel momento passato e questo presente del ricordo...»
Daniela Cavazzi

«Stupenda dedica impregnata da profondo dolore per la perdita di una persona cara. Molto apprezzata»
Franciscofp

«Commovente... Portami a Napoli (immagino la sua terra natale).
Poco da aggiungere a versi che fanno venire un nodo in gola!»
Duilio Martino


Per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere
 
Rosita Bottigliero ha pubblicato in questo sito:
 Le sue 19 poesie

La prima poesia pubblicata:
 Sguardo di attimi (16/10/12)

L'ultima poesia pubblicata:
 Ne' pensieri (24/02/16)

Una proposta:
 Liberi al sole (25/02/15)

La poesia più letta:
 Sguardo di attimi (16/10/12, 7579 letture)

  


Rosita Bottigliero

Rosita Bottigliero

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…

Ha una biografia…

Rosita Bottigliero Leggi la biografia di questo autore!



Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie scelte più recenti nel sito:

 

Copyright © 2020 Scrivere.info