Poesie scelte da Scrivere.info

T'amo d'altro amore

Anna62

Amore

Non impedirmi il corso;
sono il rivolo silente dei tuoi muri spogli.

Non privarmi del mio sognare;
in rapidi tramonti dischiudi cieli scuri.

Credevo fossi tu l'albore,
la vertigine dei miei voli
e invece sei voragine che mi divora.

Eppure amo l'assurdo che è in te
e mi devasta.

Raccolgo un frammento di me
per porgertelo intatto, ma non basta.

Come hai potuto smembrare
il mio relitto?

Era quanto mi restava, l'unica consolazione,
l'esattezza del mio esistere.

Tu, uomo senza fedi, mio dissennato amore.

Nella persistenza muta del tuo sguardo
mi faccio piccola, poca cosa.

E nemmeno sai cogliere il mio dolore
nascosto nell'inganno di un sorriso.

Mi ridisegni i contorni e non mi riconosco,
piano mi smarrisco.

Non sbarrarmi il passo;
sono il lieve rintocco d'acqua e sogno,
un cantare di luce, un sorriso d'amore adagiato
sul tuo cielo spento.

Io che t'amo d'altro amore.

Occorre tutta la mia costanza
tutta la mia pienezza,
per starti vicino.

Ma almeno tu ridisegnami bella,
fermami l'attimo in cui le parole
nascono nel sussurro che dipinge amore.

Anna62 | Poesia pubblicata il 11/10/12 | 4526 letture| 8 commenti

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Anna62Precedente di Anna62 >>
 
 

Creative Commons LicenseQuesta poesia è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons: è possibile riprodurla, distribuirla, rappresentarla o recitarla in pubblico, a condizione che non venga modificata od in alcun modo alterata, che venga sempre data l'attribuzione all'autore/autrice, e che non vi sia alcuno scopo commerciale.


8 commenti a questa poesia:
«Mi piace come l'autrice riesce ad esprimere tutta la dedizione che si può provare per il vero amore. Quello tra un uomo e una donna che si donano l'una all'altro e che presuppone maturità, disinteresse per se stessi e appunto dedizione per l'altro. Mentre ciò che traspare dalla poesia è proprio questo rapporto impari dove, a fronte di un amore con la a maiuscola, troviamo una controparte che sembra appoggiarsi alla persona amata, come un sostegno, come il figlio con la madre.»
Massimiliano Moresco

«Una passione amorosa che stravolge la vita in splendidi emozionanti versi... poi si rinasce diversi e ispessiti nella scorza come un albero... Bellissima!»
rosanna gazzaniga

«tristezza infinita per un amore che sovrasta ogni immaginazione ...versi che lasciano senza forze per l loro innaturale bellezza ...descrizione stupenda di come deve essere un grande amore ...mi inchino a questa magnificenza»
fausto di pasquale

«sarò impopolare, la voce fuori dal coro altissimo d'amore:
questi versi, così bene infilati uno dopo l'altro come perle d'una collana
toccano corde, ma di dolore non d'amore
è umiliarsi oltre il senso stesso d'amore, donare sé a chi non ama riceverci
è sacrificio vuoto a perdere, dove ogni gesto cade a terra con un tonfo sordo
ai piedi di un uomo, voltato altrove, forse incapace di raccogliere
o forse nell'incolpevole condizione di non ricambiare ciò che gli viene dato
Incolpevole sì, perché amare non è dovere, ma gioia spontanea
e reciproca, che non può prescindere dal rispetto e dalla condivisione.
Si dovrebbe, per amore di ciò che siamo e della vita stessa, avere il coraggio di abbandonare un campo arido
e non perdersi»
Angela Fragiacomo

   «leggendo questa splendida lirica esprimo così il mio pensiero: L'anima si sfoglia nel dolore. Momenti eterni di sentimento sfibrati dai dolorosi travagli di quest'amore totale quasi a senso unico rivolto all'egoismo di un uomo che sbiadisce o ne offusca la purezza con i suoi atteggiamenti. Una disperata supplica la chiusa: parole d'amore nell'atto del donarsi l'uno altro che non siano ulteriore illusione .»
Poesiaerre

«piena di passione e tormento e tanto amore, fa inchinare l'animo ad una riflessione che porta lontana ...bellissima»
Mr Magoo

«Magnifica in tutta la sua tristezza e malinconia... portate in grembo, come madre, e due braccia piene d'amore... aperte, protese.
Ma il cuore è denso d'altro amore... Ciò che spesso l'amato non riesce a capire o non vuole capire perché di quel sentimento... forse poco possiede.»


«Bellissima espressione di un amore che è disposto a dar molto, a donare "un'altro amore" ma che non è accolto come si vorrebbe. Un amore che non comprende la vastità del sentimento dell'altro, che per lui sarebbe disposto a rappresentare il sogno, ad essere sorriso, ad illuminare la sua esistenza spenta. Pur se si riconosce di amare nonostante non ricambiati allo stesso modo a volte diventa difficile fare a meno di questo amore. Molto bella nella sua vena malinconica.»
Paola Vigilante


Per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere
 
Anna62 ha pubblicato in questo sito:
 Le sue 27 poesie

La prima poesia pubblicata:
 I sogni (26/03/12)

L'ultima poesia pubblicata:
 Tango (30/05/16)

Una proposta:
 Vecchiezza (06/03/15)

La poesia più letta:
 Io sono l'albero (01/06/12, 5900 letture)

  


Anna62

Anna62

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…

Ha una biografia…

Anna62 Leggi la biografia di questo autore!



Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie scelte più recenti nel sito:

 

Copyright © 2020 Scrivere.info