Poesie scelte da Scrivere.info

Gocce di tempo

Cinzia Gargiulo

Brevi

Sussurrano
echi stanchi
parole non dette
marcite in un’anima travagliata.
Senza tregua si susseguono
rincorrendo un tempo
ormai esaurito.
Lacrime...

Cinzia Gargiulo | Poesia pubblicata il 10/09/12 | 3165 letture| 19 commenti

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Cinzia GargiuloPrecedente di Cinzia Gargiulo >>
 
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.

19 commenti a questa poesia:
«sono le parole mai dette che pesano come macigni... pensieri che si vorrebbero fuggire... se solo si avesse una possibilità...ma il dolore troppo vivo lo tiene prigioniero nel cuore... complimenti Poetessa»
emmalisa lucchini

«silenzi che mormorano assilanti, forse rimpianti che ancora graffiano ricordi increspati nell'anima che un tempo ormai stanco e dismesso non può più suturare ... tasselli poetici di raffinata essenzialità e sensibilità ... molto apprezzata»
Giuseppe anfortas Guidolin

«Gocce di tempo che scivolano stanche tra le pieghe di un dolore ancor vibrante. Pochi versi ma di notevole impatto emotivo che lasciano il lettore a meditare sull'effettivo lavoro del tempo a lenire il passato.»
Mauro

«Le lacrime... gocce di tempo ormai esaurite nella stanchezza dell'anima, intensa se pur breve. Molto apprezzata.»
Laura Di Vincenzo

«Bella, incisiva, di grande effetto. Nella brevità dei versi, un profondo significato. E' una perla di poesia»
Shelly Nicole Del Santo

«Parole che rpercorrono il passato, con rimpianto.
Un piccolo cadoau.»
Doraforino

«Pochi e intensi versi che racchiudono una grande verità: le parole non dette fanno male, diventano macigni che pesano. E intanto il tempo se ne va...»
Lidia Filippi

«In pochi versi profondamente malinconici è espressa una moltitudine di sensazioni: malinconia, dolore, sofferenza, rimpianto per parole mai dette e lasciate sospese in un'anima già di per sé provata. Il tutto con il tempo che scorre inesorabilmente e quanto tenuto per troppo tempo dentro viene fuori attraverso le lacrime del cuore. Molto profonda nella sua brevità.»
Paola Vigilante

«immagini del passato che ritornano nel presente, dando tristezza... molto bella, segnalo e conservo»
Emanuele Martina

«Dentro una lacrima, il cuore di un tempo doloroso fatto di parole non dette e di echi di ricordi mai sopiti, una prigione che ci tiene ancorati al passato senza via d'uscita. Una breve intensissima ed emozionante, piaciuta e sentita nel profondo.»
Donatella Pezzino

   «concisi versi che esprimono un grande dolore, molto intensa»
Citarei Loretta Margherita

«le parole non dette diventano macigni quando il tempo che avevamo per liberare i nostri sentimenti è ormai esaurito... l'anima piange questo lutto inspiegabile... breve testo capace di racchiudere una grande emozione!!»
rstorace

«delicata nel trasportare il sentimento in una brillante breve che racchiude un grande tormento... che meraviglia...è bellissima e sentita POESIA... breve»
Splendido Leotta Michele

«Partendo dalla chiusa: è stupenda.
Quante cose ha detto l'autrice con poche parole bellissime.
Mi ha rapito il cuore.»
Bruno Leopardi

«Hai racchiuso in un piccolo scrigno versi che esplicano un romanzo intero... la sento moltissimo»
Pierangela Fleri

«le parole che tante volte non si dicono a lungo andare feriscono e lacerano l'anima... son lacrime chiuse nel proprio cuore che cullano ogni emozione ...ogni tanto escono altre volte restano serrate, chiuse dentro... e fanno male... versi concisi ed efficaci»
Giacomo Scimonelli

«Breve ma intensa nella sua essenza, gocce di tempo pregne di dolore, di gioia, di nolstagia, bellissima, un rimpianto alla vita! molto apprezzata fiocco e segnalo.»
Colomba

«Lacrime dolci... amare, salate... C'è chi piange un solo momento e c'è per chi la vita è un tormento. Si piange per dolore, per gioia, per rabbia, per amore... Una breve intensa e significativa...»
Sara Acireale

«Le lacrime... spesso sono essenza del tempo che fu...
salati i ricordi se divengono rimpianti!
Bellissima!»
Duilio Martino


Per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere
 
Cinzia Gargiulo ha pubblicato in questo sito:
 Le sue 25 poesie

La prima poesia pubblicata:
 Polvere di stelle (14/10/10)

L'ultima poesia pubblicata:
 Numeri in fumo (28/01/18)

Una proposta:
 Patti dell’altro mondo (12/03/17)

La poesia più letta:
 Polvere di stelle (14/10/10, 8455 letture)

  


Cinzia Gargiulo

Cinzia Gargiulo

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Pubblica in…

Ha una biografia…

Cinzia Gargiulo Leggi la biografia di questo autore!



Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie scelte più recenti nel sito:

 

Copyright © 2018 Scrivere.info